Niente vale più del presente

Oggi fa molto freddo ma nonostante tutto sono felice ed appoggiata al vetro della finestra guardo la strada.

La pioggia tamburella sugli ombrelli che si agitano sotto i colpi del vento, tamburella come i tacchi delle giovani ragazze quando si precipitano nelle scale per andare alle feste.

Un respiro profondo e gli occhi ritornano allo schermo, ad una fotografia che addosso ha il profumo del mare. Mi piace il mare fuori stagione. C’è una sorta di magia nelle località marine, quando il vociare dei turisti è solo un ricordo e la natura riprende il naturale sopravvento.

Fuori freddo e pioggia, nei miei occhi una fotografia piena d’acqua che stranamente mi scalda il cuore.

“Niente vale più del presente” diceva Goethe.

Questa felicità che sento oggi è la stessa di qualche settimana fa quando poco prima del tramonto, fuori stagione, con un gruppo di amici passeggiavo lungo il mare ed un uomo aveva colpito la mia attenzione. Con una canna pescava in un mare rosato, il sole stava per essere inghiottito all’orizzonte e tutt’intorno un panorama da fiaba. 

Avevo chiesto a Fotograffio di scattargli una foto. Lui contagiato dalla mia euforia aveva incollato l’occhio all’obiettivo e abbassato il tasto. Uno, due scatti, poi tutti al cinema.

Quella fotografia qualche giorno dopo era nelle mie mani ed era bellissima.

“La pubblichiamo?” gli avevo chiesto d’impulso.

Lui pensando mi riferissi al blog aveva acconsentito sorridendomi con aria imbarazzata.

Non mi riferivo al blog,  c’era in corso una sfida che mi stimolava.

Nell’agenzia dove entrambi prestiamo servizio spesso si organizzano manifestazioni e quella in corso riguardava proprio la fotografia con il tema “L’uomo e il mare”. Ci sono colleghi molto bravi che in passato hanno pubblicato splendidi lavori, ci sono colleghi che competono ben sapendo di vincere.

Ho inviato “quella” fotografia sapendo solo di partecipare, ne era a conoscenza tutto il nostro gruppo, escluso Fotograffio.

Ieri si è svolta la premiazione.

Eravamo seduti in mezzo ad un pubblico chiacchierone e avido di immagini.  Fotografi professionisti e critici avevano studiato gli scatti e decretato la classifica. Sono sfilate sotto i nostri occhi decine e decine di fotografie, il mare l’assoluto protagonista ripreso da ogni possibile angolazione.

Poi ….

la voce dal microfono arriva diretta come un pugno nello stomaco.

2° classificato: Fotograffio   😆

Lui è incredulo, non riesce a decifrare, sorpassato dalla sorpresa si alza in piedi con l’agilità di un felino. 

Guarda la foto, la riconosce e guarda me con un’aria divertita ed eccitata. Uno slancio mentale azzerato in pochi secondi. 

Partono gli applausi, viene fatto salire sul palco, cammina sospeso come fosse a venti metri di altezza, strette di mano e un bel premio.

Questa è la foto  😉20131201_154549

Annunci

64 thoughts on “Niente vale più del presente

    • Eh sì complimenti a Fotograffio, un amico che per me è un fratellone. 🙂 Volevo fargli una sorpresa ma neppure lontanamente immaginavo gli venisse riconosciuto un premio. 😯 A dirla proprio tutta, un pacchetto di caramelle poteva bastare, era l’incoraggiamento che a lui serviva.
      Invece una volta sul palco ha ricevuto notevoli apprezzamenti, volevano vedere altri lavori, altri suoi scatti … ma chi se lo immaginava questo scalpore? 🙄
      E adesso si parla di fare un album 😳 da stamattina stiamo lavorando su questa cosa, vedremo poi …
      Comunque il mare l’ho visto perchè ho preso l’automobile ed ho macinato parecchi chilometri sennò … c’è solo tanto verde intorno a me! 😉
      Un abbraccio carissima e un bacione 😉

      Mi piace

  1. Sei una persona favolosa,immagino la faccia di Fotograffio!
    La foto è bella e molto suggestiva.
    dato che ami il mare d’inverno come me ,ti dedico con tanto affetto e amicizia questa canzone!
    Un bacio♥
    liù

    Mi piace

    • Fotograffio per poco non va lungo e considerata la sua stazza sarebbe arrivato davanti al palco con i piedi! 😯
      Lui non crede molto nelle sue capacità (e fa bene!) no volevo dire …. che deve avere fiducia in se stesso, anche se una cosa non è il massimo (marò … che camurria, vedi le foto sul blog a fine post!) … ehmm cioè anche se una cosa non è proprio venuta bene (cioè … sempre!) vabbè …. il ragazzo ha bisogno di un po’ d’incoraggiamento (qualche calciotto non a destra non a sinistra ma al punto giusto!), …. ecco siamo molto amici (cane e gatto!).
      Evvabè questo per dire che un fotografo professionista durante la premiazione gli ha chiesto di poter vedere le sue fotografie che potrebbero essere inserite in un album fotografico. Ora lavoreremo su questo progetto, è una bella iniziativa e voglio aiutarlo in tutti i modi. Abbiamo già raccolto una ventina di fotografie, ora vedremo come dargli un tocco creativo (ho un paio di amici che s’intendono della materia) con la giusta grafica potrebbe venir fuori qualcosa di simpatico. Io su ogni fotografia scriverò qualcosa … per accompagnarla, un mini racconto rispetto al tema.
      Male che vada saremo accompagnati tutti e due … fuori la porta, sullo zerbino, a leggere cinquanta volte a testa …. la scritta “salve”.
      Avrai capito che c’è aria di baldoria da queste parti, siamo alle stelle insomma … altri direbbero al caffè …. ma a noi ci piace quel bicchiere mezzo pieno! 😉 anche perchè l’altro mezzo per festeggiare ce lo siamo sgargarozzato! 😳
      Oggi va così … chiedo scusa ma il detto recita: chi va con lo zoppo impara a zoppicare e Fotograffio pende da una parte, è mezzo sghembo come la Torre … anche se pisano non è! 🙂
      Liuccia un abbraccio fortissimo …. 😉 noi ci mettiamo al lavoro! s’ha da fare ampress ampress un book! …. nell’acqua mi verrebbe da aggiungere però vabbè … facciamo finta di niente! 😉

      Mi piace

    • In una discoteca, tra i giovani che ballano, c’e un ragazzo nero, un “vu’ cumpra’ che ha pensato di fare quattro salti in discoteca, per cambiare un po’. Si avvicina alla postazione del DJ, e gli chiede: “capo, un disgo della loredana!”. Il DJ, un po’ spiazzato dalla richiesta dice al ragazzo nero: “Ma..Berte’?”. Il nero: “ber me, ber de’, ber dutti!” 🙂
      Ciao.

      Mi piace

    • Sì sì … fomenta fomenta! Ti diverti eh? 😉
      Da che era mezzo appennicato in un limbo chiamato torpore Fotograffio s’è ripreso alla svelta ed ora è lì che farnetica! Una specie di vaneggiamento ….
      Ha preso le cartelle con le fotografie e cerca le migliori (quali? gli ho chiesto! 😦 stà fresco a ravanare!) scattate al mare ce ne sono tante ma io non voglio finire sul book (vabbè che rischio poco, tanto chi lo sfoglierà??? 😉 ) noi quando siamo insieme facciamo le pose buffe … con quale coraggio gliele sottopone al professionista che l’ha reclutato? Sai che zampate alla prima fontana gli molla! 😦 quel tizio era tutto tititi cococò e Fotograffio arriva con la cartelletta da quattro soldi sottobraccio! Quello vuole indietro pure il premio te lo dico io! Ahahahah
      Però quanto a risate, … ce ne stiamo facendo a crepapelle, credimi. Sai perchè? Guardiamo una foto poi immaginiamo la faccia del tizio e uauauauaaaaa evvai! 😉
      Intanto il tempo stringe … miiii che guaio!!!! 😦

      Mi piace

    • Carla grazie davvero 😉
      Io ho un gruppo molto affiatato di colleghi che non ho ancora capito se sono più colleghi o più amici.
      Il successo di uno è il successo di tutti, per cui oggi siamo tutti uniti a festeggiare il mitico Fotograffio che ha ricevuto un buon riconoscimento per il suo talento. Tutti uniti ci chiediamo pure quale sia questo talento però ci uniamo al coro ed applaudiamo così, a prescindere!
      Mi permetto di scrivere in questo modo perchè il “talentuoso” è un tipo goliardico che nello scherzo trova il suo terreno, magari sa anche lui di non valere una cippalippa però giustamente “non è bello ciò che è bello ma è bello ciò che piace”.
      Un abbraccio e buon fine settimana 🙂

      Mi piace

  2. Complimenti a Fotograffio per la foto molto bella e il premio meritato! Complimenti a te, non solo per avergli suggerito di scattare la foto, ma soprattutto per la bellissima sorpresa che gli hai fatto: caspita, che fortunato ad avere un’amica come te! Fate bene a darvi da fare con tanto entusiasmo adesso per la creazione di un album, sono sicura che otterrete un ottimo lavoro al di là dei riconoscimenti della “critica” e del professionista. Mi hai fatto sorridere molto raccontando tutte le vostre sensazioni, i pensieri e le risate che vi state facendo immaginando il “tizio”: brava, questo è proprio lo spirito giusto per prendere ogni piccola sfida della vita e godersela mentre la si vive, vada come vada. Sei davvero fantastica! … e sono felice che tu abbia un’intesa così bella con Fotograffio che porta allegria nelle tue giornate. Un grande abbraccio e un grazie per aver condiviso anche questo evento con noi. Kiss kiss kiss.

    Mi piace

    • Laura cara non pensare che ci siamo impazziti! 🙂
      Diciamo che per esorcizzare il momento si preferisce sdrammatizzare … ecco diciamo così!
      In realtà siamo già tutti all’opera: chi taglia, chi cuce e chi incolla. Ho chiesto ed ottenuto l’aiuto di persone qualificate ad assemblare come si deve il tutto, hanno accettato di buon grado (non hanno mica visto le fotografie però! eheheheh). Siamo partiti insomma… di testa siamo pure arrivati ma che vuoi farci? 😉
      Per il momento teniamo a bada il buon Fotograffio che saltella su una gamba sola tanta è la sua felicità.
      Anche noi zompettiamo alla meno peggio, siamo felici perchè negarlo? Da questi commenti penso si sia capito! 😉
      Un bacione grande grande Laura e buon fine settimana.
      n.b. sono triste per la “pausa” di Ysker, mi manca tanto! 😦

      Mi piace

  3. Ma è meravigliosa, complimenti a Fotograffio, ottimo scatto davvero! 🙂 Niente vale più del presente? Secondo me è vero, il passato ormai non tornerà più e il futuro è avvolto da un’aurea misteriosa! E poi il mare d’inverno, che meraviglia, piace molto anche a me! Ciao cara Affy… Un abbraccio grande 😉

    Mi piace

    • Benvenuta Semprevento, sempre … un piacere immenso 😉
      Fotograffio è lui, nel presente come nel passato, un fotografo che non conosce talento nè arte.
      Conosce l’emozione, quella scintilla capace di accendere i fuochi d’artificio, quella luce che accende lo sguardo di chi sa vedere attraverso l’anima.
      Ed ora tutti insieme confezioniamo l’album “delle figurine”: questo ce l’ho, questo mi manca, questo è un doppione, questo … inutile, appartiene ormai ad un altro album 😉
      Un abbraccio forte esteso alla tua splendida figliola.
      Con gioia
      Affy

      Mi piace

    • Grazie Ines, buona domenica carissima 🙂
      Noi siamo già da qualche ora al lavoro. 🙄 Per fortuna le fotografie che stiamo scegliendo hanno tutte un filo conduttore per cui rimane facile imbastirci sopra un racconto.
      Abbiamo già pronta la bozza della copertina e stiamo perfezionando il titolo:
      La proposta all’unanimità è:
      “FotoRomanzo … quando l’occhio non è sufficiente la parola colma lo spazio”
      “E’ la storia di Rocco, un imprenditore in crisi che ha perduto tutto, affetti, famiglia e lavoro. Ci sono attraverso venti fotografie alcuni passaggi importanti fino ad arrivare all’ultima foto (quella che è pubblicata) dove il segnale forte è rappresentato dalla speranza. La speranza che è il battito della vita. Il sole è pronto a scaldare solo se Rocco avrà il coraggio di crederci ancora ma bisogna fare in fretta prima che calino le tenebre, c’è il silenzio che serve a ripercorrere quello che è stato gettando le basi su ciò che sarà e soltanto guardando dentro di sè Rocco potrà capirlo e ci sono quelle due canne che dall’immobilità prendono improvvisamente vigore fornendo energia e alimento ad un corpo che sembra non interessato più alla vita.
      E’ la storia di un Uomo che di fronte al mare, abbracciato all’incanto della natura, ritrova se stesso e tanta voglia di ricominciare.
      Ricominciare proprio grazie a quel battito che è speranza e stavolta molto di più.”
      Ecco questo per sommi capi è il nostro “fotoRomanzo”.
      Un abbraccio forte Ines 😉

      Mi piace

  4. Non voglio fare il “Bastian contrario” né il saputello però la foto, secondo me, è sotto esposta. È una bella foto ma non è tecnicamente perfetta, io non sono un esperto però avrei aumentato il tempo dell’apertura del diaframma o avrei usato il flash per dare maggior luce alla figura del pescatore che mi sembra troppo in ombra.
    Comunque complimenti.
    Un abbraccio.

    Mi piace

    • Lo avevo scritto che un pacchetto di caramelle secondo me poteva bastare 😉 Scherzo!
      La giuria però (composta da professionisti della fotografia) ha premiato oltre che il tema da lui perfettamente centrato (L’uomo e il mare) proprio i dati tecnici di ripresa che hanno riportato i seguenti parametri:
      – tempo di ripresa (esposizione) 1/500
      – diaframma 5,6
      Che vuol dire??? Bohh! Pimmia “arabo” 😦
      Ti ho letto pari pari quello che hanno scritto.
      A quanto sopra aggiungo che la fotografia è molto più bella di come appare sul computer, all’interno di questo post ma …. sigh … sob … colpa mia … non saprei come aggiustarla meglio! 😳
      A questo proposito se sai darmi qualche consiglio lo accetto molto volentieri altrimenti rischio di penalizzare un capolavoro.
      Cercherò se mi riesce di postarla nuovamente perchè ti assicuro che i colori sono totalmente diversi. Rocco (?!) sulla foto ha un maglione celestino, si vede addirittura il filo da pesca nelle canne, i granelli finissimi di sabbia, i disegni sulla borsa a tracolla … tutto sparito su quella del post! 😦
      Grazie davvero Antonio e se sei in grado aiutami a modificarla… 😉
      ti abbraccio
      Affy

      Mi piace

      • Le foto sono automaticamente ridimensionate quando vengono pubblicate sul web e perdono molto sia in termini di risoluzione sia in luminosità. Se vuoi farla vedere così come è stata salvata dalla fotocamera devi portare il file sul tuo blog e creare un link nel post, così come faresti con un file .pdf . Spero d’essere stato d’aiuto.
        Ciao Affy.

        Mi piace

        • GraZZZZZie Antonio. 😆
          Farò come tu consigli purtroppo tra di noi non c’è nessun fotografo che può fregiarsi di tale titolo. Tutte schiappe ad hoc siamo! 😦
          La foto, quando viene bella, non è MAI grazie al Maestro ma solo perchè è “foto autodidatta” vien su da sola come la gramigna in un campo seminato a grano. Vedi quell’arbusto è dici “toh … com’è diverso fra tutte queste spighe” e ti sembra anche migliore! 🙂
          Il problema adesso grande, enorme, insormontabile è che abbiamo pochissimo tempo per assemblare il corpo all’anima.
          Ti dico una cosa ….
          Io per il racconto che ho sviluppato avevo bisogno di un bambino piccolo che pescasse sulla riva del mare. Questo perchè ad un certo momento Rocco immagina come sarebbe stata la sua vita se fosse stato da sempre un pescatore anzichè un imprenditore oggi in crisi. Non avendo nessuna foto ho preso mio nipote, un adolescente, l’ho caricato in macchina e con Fotograffio e una cannuccella da pesca siamo andati al lago (che è più vicino) per scattare la foto che mi serviva in apertura dell’album.
          Per un pelo però finivamo tutti in acqua, mio nipote svolazzava col vento, io che dirigevo lui e mi sono tutta bagnata e pure Fotograffio che è scivolato bello bello fino a mezza riva. 😦 Tremavamo come foglie al vento…Domani tre influenzati di sicuro!
          Stiamo girando un album comico, poveri noi! 😦 C’era gente che ci guardava e rideva … che figura barbina oimmè oimmè…
          Per darti un’idea di quello che è successo, posto per un paio d’ore la fotografia poi la toglierò.
          Sei autorizzato a ridere su di noi … ne hai facoltà, noi da ieri sappi che ancora non abbiamo smesso! E ce ne avremo ancora per un bel po’.
          Grazie per il tuo gradito intervento, ti abbraccio forte

          Mi piace

  5. Quanta emozione e quanta partecipazione trasmetti, Affy! Complimenti a Fotograffio.
    Trovo stupendo il racconto-guida che accompagnerà le foto, soprattutto il fatto che nonostante il pragmatismo del titolo di questo post, nell’ultima foto di “Rocco” si respira un filo di speranza nel futuro.
    Ti abbraccio, in questo scapolo di domenica fredda, limpida e ventosa.

    Mi piace

    • Brrrr 😦 Silva cara caspita se è arrivato il freddo! 😦
      Grazie come sempre per la tua gentilezza, questo in realtà è un post per un Amico, il mio amico Fotograffio. 🙂
      Vedi … quando è nato questo blog c’era la promessa che sarebbe stato un blog collettivo. Siamo un gruppo di amici molto affiatati, oltre a lavorare da tanti anni nella stessa Agenzia e quindi nello stesso ambiente di lavoro trascorriamo molto del nostro tempo libero insieme. Andiamo a vedere spettacoli e andiamo a passeggio, trascorriamo insieme i periodi di ferie e ci ritroviamo per pranzi o cene ora a casa di uno ora a casa dell’altro, ci aiutiamo anche nei piccoli problemi quotidiani: ora io mi chiedo perchè a scrivere su questo blog sono da sola? Le ho provate tutte per renderli partecipi di questa esperienza e tutti loro, come me, sono “amministratori del blog” ma per motivazioni diverse restano “a bordo campo”.
      Sinceramente spero che si decidano ad entrare nell’arena, sono stanca di sentirmi ripetere la stessa frase “io non so fare nulla”.
      Io so fare ancora meno di loro! 😦 Oggi ad esempio mi sento in crisi nel vedere come viene fuori la fotografia di questo post che rispecchia al sessanta per cento l’originale. Quindi tutto merito di Fotograffio se ha ricevuto i Tuoi, i Vostri complimenti sul blog, io in realtà ho penalizzato il suo lavoro.
      Ti stringo in un abbraccio e per confortarmi vengo ad assaggiare qualche manicaretto, c’è sempre del buono nella Tua casa. 😉
      Un bacione Silva e grazie infinite 😆

      Mi piace

  6. Ciao! Ho letto Il tuo commento sul mio blo. Il piacere e’ anche mio 🙂

    Si’, la situazione in Sardegna e’ migliorata, ed io non appartengo a quelli che hanno subito serie perdite e disagi. Accarezzero’ Stellina ed Itan anche da parte tua, contaci 🙂 . Ciao.

    Marghian

    Mi piace

  7. perdonami, non ho letto tutti i commenti (come in genere faccio), quasi sicuramente mi ripeterò, ma già sorridevo immaginando Fotograffio che si alza con scatto felino e poi, quando ho visto la foto, vi assicuro che mi hanno percorsa i brividi. è semplicemente stupenda e, anche se forse è facile commuovermi, sono assolutamente commossa. fantastica. complimenti a Fotograffio e brava tu che hai incitato lo scatto. stretta di mano a entrambi, di quelle col cuore

    Mi piace

    • Fotograffio si è alzato di scatto nel sentir chiamare il suo nome poi come un felino si è fermato con una gamba avanti e l’altra indietro. Si è fermato ed ha realizzato che quel nome era il suo nome. Ci ha guardati frastornato per chiedere approvazione ed è lievitato a mezz’aria volando sul palco …. una scena surreale ma è stata grande la sorpresa!
      Gli voglio un bene dell’anima questo spero si sia capito 😆
      Però … siamo sempre cane e gatto! 🙄
      Grazie per le Tue parole Lud, un abbraccione

      Mi piace

  8. Incredibile .. è proprio tutto rosa!!
    I tramonti più belli del mondo?
    In tutti i mari del nostro meraviglioso mondo!
    Basta avere la sensibilità che hai avuto tu e l’abilità di fotograffio di…cogliere l’attimo!
    E ti par poco…:)

    Mi piace

    • Già e se ci mettiamo che Fotograffio non è assolutamente un fotografo il risultato la dice lunga. 😉
      Lui è contento di “addobbare” (è il caso!) “vestire” gli articoli e quando si impegna è fantastico.
      E’ una bella amicizia la nostra che dura da …… ehm 😳 da tanto, diciamo così che a far di conto mi ci perdo.
      un abbraccio Enrico (e adesso quando alzo il calice so bene cosa bevo! 😉 )

      Mi piace

Il tuo commento:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...