A te la scatola e a me il tubo

Oggi 14 febbraio è San Valentino.  🙂

Pubblicità di una confezione azzurra di cioccolatini dove lui e lei si abbracciano sotto un cielo di stelle.

Chissà se ricevere quella scatola significa che il vuoto interiore che si sentiva prima è stato riempito e non si sente più la mancanza di qualcosa, non si avverte più quel freddo che si insinua nelle ossa. Ogni essere umano ha in fondo bisogno di esprimere la propria affettività, non può sentirsi a lungo orfano del valore della condivisione, della complicità, di quel prendersi cura l’uno dell’altro, deve diventare  finalmente una pianta che sa dove abbeverare le proprie radici.

Oggi è San Valentino ed io ho ricevuto un tubo. E la colpa è tutta di Cupido che stanco di battere le sue minuscole ali scocca i suoi dardi standosene comodamente seduto e fallendo miseramente la preda.

E il tubo è proprio il senso letterale del termine non è quella confezione diversa dalla scatola.

E dire … che volevo leggere soltanto il bigliettino all’interno dell’incarto argentato.  😦Baci_Box

Annunci

52 thoughts on “A te la scatola e a me il tubo

  1. …l’orologio sul mio schermo segna le 00:42. Ci sono ancora 23 ore e 18 minuti! Magari Cupido ti stupirà improvvisando…
    E comunque, che noia San Valentino… è subito dopo Halloween e poco prima di Carnevale nella lista delle ‘feste inutili’!!!

    Mi piace

    • Cara Elena se Cupido vuole improvvisare io sgombro subito la testa dai miei pessimistici pensieri e lascio che il destino faccia il suo corso. 😉 Ma che lo faccia però! 🙄
      Io con questo post -peraltro non programmato- ho soltanto voluto agevolargli il servizio ben conscia che su di me il figliuolo bighellona alquanto.
      E’ da ieri che i miei “cari” amici-colleghi parlano di questa festa e di ciò che posso aspettarmi. 😳 Li ho voluti precedere così stamattina hanno trovato il lavoro avviato! 🙂
      E di questa festa la penso esattamente come te, noia, tanta noia … sarà che sono innamorata tanto della vita? 😆
      Un abbraccio

      Mi piace

      • Appunto, meglio essere innamorata della vita che di una scatola di cioccolati (che poi a me non piacciono proprio… quelli! Altri cioccolatini sì!!!)…
        Sono sposata da 2 mesi e mezzo. Sto con mio marito da neppure 3 anni… prima di lui una collezione di storielle senza senso se non quello di fare male a me stessa mentre vedevo tutti gli altri ‘sistemarsi’ discretamente bene… ti garantisco che, per me, in questo caso, è valsa la pena arrivare tardi! 🙂

        Mi piace

          • Credimi, avevo smesso di sperare (non che fossi vecchia, ma avevo collezionato una serie di storie – se così si potevano chiamare – cannate una dietro l’altra). A 29 anni ero l’unica persona che conoscessi senza particolari drammi familiari traumatici, menomazioni e malattie mentali invalidanti a non aver mai avuto quello che poteva definirsi un ‘vero fidanzato’. Per colpa mia spesso, per colpa loro allo stesso modo, per colpa della vita a volte. Poi è arrivato lui! E la mia vita è cambiata nell’arco di una cena e di un bacio dato quasi per scherzo… se avessi avuto qualcuno non lo avrei incontrato, conosciuto e amato.
            Non conosco la tua storia, ma conosco la mia… e ti dico che arriverà e sarà fantastico!

            Mi piace

            • E io ti credo, assolutamente 😉
              In questo periodo sento la neve nel cuore ma capisco che non sarà sempre così. Troverò un’altra anima in parallelo che avrà la stessa mia voglia di crederci ancora.
              Grazie Elena ti stringo in un abbraccio
              Affy

              Mi piace

    • Con me Cupido si comporta come Benino il pastorello dormiente del presepe napoletano. Guai a svegliarlo. 😦 Intanto il tempo passa e la vita intorno scorre.
      Se mi fossi messa una bella mela in testa con Guglielmo Tell avrei perso meno tempo! 🙂
      Vatti a fidare. 🙄
      Buon San Valentino

      Mi piace

  2. Mah.. chissà di chi è la colpa, in realtà avrei altre proposte, ma non voglio suscitare un vespaio…
    Cara Affy, anch’io (da anni ormai) ricevo un “tubo” per San Valentino, poi fingo che non me ne importa niente dicendomi che tanto è una festa solo commerciale. Però tutte le scuse sono buone per fare e ricevere regali e quando qualche tua amica ne riceve tanti e tu niente… beh, un pizzico di rabbia ti viene comunque.. 😉 Se entro stasera avrai avuto solo il tubo, benvenuta nel club! 🙂 🙂 🙂

    Mi piace

    • Cara mia se parlassimo … sai che ginepraio! 😉
      Io nel club posso entrarci anche subito a ruolo perché nulla oggi cambierà lo stato delle cose.
      Ed io che come plastilina mi sarei adeguata alle orme e alle pieghe degli eventi, io che avrei finalmente conosciuto l’effetto dell’incastro perfetto che ti fa sentire fusa in un unico essere … son costretta ad indossare questo profilo da sfigata in un’inspiegabile momentanea solitudine. 😦
      In effetti l’amore viene e l’amore va e quando va bisogna aspettare di rigenerarsi affinchè la carnizzeria torni al suo stato primordiale.
      C’è Fotograffio che se la ride di gusto. 😆 Io mi faccio un’iniezione di autostima che oggi devo resistere all’onta. 🙄
      Laura stringiamoci in un grande abbraccio. Possibilmente consolatorio. 😉

      Mi piace

      • Mannaggia Affy, mi sa che abbiamo qualche antenato in comune perché hai scritto delle cose su di te identiche a quelle (parole comprese!) che avrei detto su di me!! Qualche molecola di DNA in comune?? Mah.. che strano effetto mi ha fatto leggerti 🙂 Immagino bene come se la ride Fotograffio! 🙂 Sì, sì consoliamoci in un grande affettuoso abbraccio e magari anche con un po’ di cioccolato di quello buono, mm 🙂

        Mi piace

    • Come dicevo sopra non è una festa che amo anche perché non ho appigli ai quali agganciarmi e quindi la lascio scivolare, con blanda malinconia, nel giusto oblio. 😦
      Stamattina guidando per venire in ufficio ho sentito declamare Alessandro Siani che “Una giornata d’amore è in quella linea dell’orizzonte che divide le tue labbra in alba e tramonto”. Mi sarei accontentata di un bigliettino del genere in fondo … mica chiedevo tanto! 🙂
      Si scherza Sara, ogni pretesto va bene per far cassa, oggi è un giorno leggero.
      un abbraccione

      Mi piace

  3. Se vuoi leggere solo il bigliettino conviene comprarteli da te i cioccolatini perchè, se te li regala una persona, gli devi un minimo di riconoscenze e ritardi la lettura del bigliettino al quale sei realmente interessata
    Buon venerdì!

    Mi piace

    • Anche tu hai ricevuto “un tubo”? Oh perbacco! 😦
      Ho scritto questo post ma ovviamente ci scherzo su. Un po’ di sarcastica ironia.
      Questo non vuol dire che dobbiamo vivere accontentandoci, siamo responsabili del nostro amore e spetta a noi il compito di alimentarlo continuamente.
      Un abbraccio te lo do io, forte forte Liù 🙂

      Mi piace

  4. Diciamo che questa festa è commerciale, perché lo è diventata nel vero senso della parola. Sinceramente io non ho mai avuto un compagno o un marito, quindi non ho mai festeggiato. Ho però promesso ai miei genitori che per il week end preparo la “Torta montanara” che piace tanto a mio padre (Soprattutto a lui). Per quanto riguarda i baci perugina anche a me piacciono molto, ma vorrei cimentarmi a prepararli io, seguendo la ricetta di Silvia, la blogger di “lagreg”. Un abbraccio forte forte. Roberta.

    Mi piace

  5. Sei straordinaria!
    Io ho ricevuto un bel mazzolino di rose rosso passione…………
    Ora, non per voler essere str…. e antipatica ma sono 25 anni che divido i tetto con l’uomo che mi ha regalato il mazzo…..e da 25 anni urlo, strepito, imploro, supplico, dico che ODIO i fiori recisi, per me i fioristi, con tutto rispetto per la professione, potrebbero chiudere a meno che non vendano anche piantine .:)
    Mi chiedo quanto tempo dovrà passare ancora prima che il concetto venga appreso? emotivamente avrei preferito il tuo “tubo”, credimi!!! Poi hai scritto un pezzo nel testo che ho copiato e incollato nella mia cartella delle perle di saggezza…titolandolo “parole sante By Affy”….
    Chissà se ricevere quella scatola significa che il vuoto interiore che si sentiva prima è stato riempito e non si sente più la mancanza di qualcosa, non si avverte più quel freddo che si insinua nelle ossa. Ogni essere umano ha in fondo bisogno di esprimere la propria affettività, non può sentirsi a lungo orfano del valore della condivisione, della complicità, di quel prendersi cura l’uno dell’altro, deve diventare finalmente una pianta che sa dove abbeverare le proprie radici. …e qui la Perugina potrebbe farti causa ma io mi alzo in piedi in una standing ovation infinita!!!
    ti abbraccio e, ti giuro, per farti sorridere….ti riempirei uno scatolone di bigliettini dei baci perugina e te lo farei avere, così, per simpatia e solidarietà 🙂

    Mi piace

  6. un giorno farò un post su San Valentino degli indemoniati, guarda che non è un invenzione la teca con le ossa di questo santo ( che ovviamente non è lo stesso che si venera a Terni) è nella pievania di Bientina un paesino in provincia di Pisa e ogni anno in occasione della sua celebrazione accorrono da ogni parte della Toscana ossessi a farsi liberare dal maligno da un prete esorcista con l’intercessione appunto di san Valentino ( o meglio dire accorrevano, perché forse ora non si trovano tanto facilmente, forse sono andati al parlamento) sarà per questo che anche io della festa degli innamorati penso come te: un tubo?
    ha ha ha, amica mia sei speciale, è un gran piacere poterti tornare a leggere!

    Mi piace

  7. Iosono abbastanza d’accordo con coloro che sostengono che per gli innamorati cupido è tutto l’anno, tuttavia sono sempre occasioni in più per festeggiare 🙂
    Mia moglie mi ha scritto una bella lettera, con tanto di immagini fotografiche del nostro passato insieme che in fondo è recente visto che ci siamo conosciuti a inizio 2009. Personalmente apprezzo molto di più un gesto così di un qualunque regalo, poiché per comprare un dono ci vuole poco, per preparare una lettera così ci vuole tempo e concentrazione. E sono due cose preziose.
    Cosa le ho fatto io? Siamo andati a cena fuori in un piccolo ma caratteristico ristorante..Ovviamente sempre accompagnati dal fido Tom 🙂
    Un caro saluto 🙂

    http://www.wolfghost.com

    Mi piace

  8. Pure io sono innamrato della vita, Affi..anche se la vita a volte non ci tratta tanto bene. Ma sai, cosi’ come si dice “l’amore non e’ bello se non e’ litigarello, cosi’ e’ peril rapporto di amore con la vita: la vita non e’ bella se non e’..faticosella 😆 – o difficilotta . Ciao 🙂

    Marghian

    Mi piace

      • Gia’, e’ vero. E ci vogliono le salite per poter poi godersi i tratti in discesa. Ci vuole il buio per potersi godere la luce. E ci vuole anche la pena, per godersi la gioia. Pero’, chissa’ perche’, le cose belle piacciono piu’ di quelle brutte, sebbene stando nella economia di questo- chiamiamolo-discorso- servano anche quelle brutte.
        E ricordati che un binario non puo’ essere senza curve (che noia sarebbe se fosse sempre dritto..poveri passeggeri…). Ciao Affy. 🙂

        Marghian

        Mi piace

Il tuo commento:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...