The very inspiring blogger award

Da parte di Carla una cara amica del blog   

http://ladimoradelpensiero.wordpress.com/

e da parte di Luca, un caro amico del blog

http://letteraturando.wordpress.com/

ho trovato al mio ritorno una gradita nomination legata all’ispirazione: “The very inspiring blogger award”. the-very-inspiring-blogger-award

Anche da parte di Bea, altra cara amica del blog  

http://ViaggiandoconBea.wordpress.com/

ho trovata una nomination con un logo diverso ma di analogo significato: “The very inspiring blogger award”.download

Li ringrazio tutti di vero cuore. Sono stata felice per questo  🙂

Consiglio vivamente a tutti una visita ai loro blog: per riflettere su tematiche del nostro tempo, per condividere momenti di spensieratezza ed allegria attraverso il piacere per il cibo o per un viaggio oppure per un libro, per restare vicini in questi spazi che aprono il nostro cuore ed arricchiscono la nostra vita.

Regole:

1. Ringraziare il blogger che vi ha nominato

2. Elencare le regole e visualizzare il logo del premio

3. Condividere 7 fatti su di voi

4. Nominare 15 blogger e notificargli la nomination

Ho ringraziato, elencato le regole e visualizzato il logo.

Devo condividere sette fatti con voi.

1) Mi piace guardare gli altri per poter coglier quei momenti di vita che non mi appartengono ma mi rasserenano.

2) Non sopporto il principio che se non si ha un legame anche solo apparentemente affettivo qualcosa non va in noi o negli altri.

3) Esistono gradazioni nell’uso di qualunque cosa, anche di se stessi e del proprio tempo, che ci rendono a seconda dei casi, padroni o servi.

4) Vorrei poter disporre di un libretto d’istruzioni semplice che permetta subito (e a chiunque) di comprendere i miei ingranaggi.

5) Ritengo che senza idealizzazione l’amore non nasca perchè per innamorarci occorre che l’altro ci appaia speciale, straordinario, unico.

6) Quando vado al cinema mi piace leggere i titoli di coda eppure appena loro partono si accendono le luci in sala e la gente inizia ad alzarsi.

7) Credo che quando si semina qualcosa di buono un raggio di sole spunta sempre.

Adesso devo nominare quindici blogger tra coloro che m’ispirano … non ce la faccio … siete un pò di più pure se vi stringete … facciamo così … vi nomino tutti perchè tutti m’ispirate … a voi resta la scelta di accettare o meno.   😉

Grazie ancora a Carla, a Luca e a Bea!

Un abbraccio grande grande a tutti

Affy

Annunci

52 thoughts on “The very inspiring blogger award

  1. Complimenti cara Affy, sempre meritatissimi i tuoi premi! Per me sono anche un’occasione che ci dai di conoscerti sempre meglio grazie alle domande cui sei tenuta a rispondere. Ti auguro una buona serata e una dolce notte. 🙂

    Mi piace

  2. Affy sei fantastica, premi meritati, sai che ti sto pensando seduta al cinema, dove tutti si alzano e vanno via e tu che tranquilla leggi i titoli di coda, noi facciamo sempre come fai tu, perche’ e’ piu’ semplice uscire senza ressa, 😉 bacioni, buon inizio settimana!!! ❤

    Mi piace

    • Come avrei potuto non nominare te, la mia Bella Signora? 😉
      Nonostante l’assenza vedermi notificare due nomination mi ha fatto tanto piacere e con altrettanto piacere le ho girate ai miei cari blogger, nessuno escluso.
      Si riprende con gli abbracci, alla grande.
      Buona settimana anche a te 😉

      Mi piace

  3. Io penso che se si arriva a cinquant’anni senza aver mai avuto relazioni durature, il sospetto che ci sia qualcosa che non va è più che legittimo e non mi riferisco all’aspetto fisico, visto che sono tanti i “brutti” felicemente sposati. Su sei dei sette “fatti” che descrivi sono perfettamente d’accordo sul secondo, in base alle mie esperienze, posso dirti che una persona che non ha “problemi” non resta sola per sempre. Un abbraccio.

    Mi piace

    • Ben ritrovato Antonio 😉
      Riconosco di aver esposto “sette fatti” in maniera piuttosto stringata tant’è che per ognuno, volendo, ne potrebbe uscir fuori addirittura un post.
      Sul secondo punto volevo riferirmi al fatto che per alcune persone un legame ci deve “comunque essere” in quanto l’uomo è destinato a vivere in coppia. Ma può capitare, a me è capitato, che un legame duraturo si sciolga indipendentemente da una nostra precipua volontà e si resti soli. Single com’è oggi d’uso dire.
      Bene restare single sembra essere quasi un’onta, per alcuni beninteso, ma proprio io annovero amici che la pensano in questo modo. Un compagno con il quale condividere esperienze e vita non è un abito da prendere con leggerezza ma è un incastro perfetto, almeno per me, e non giustifica l’altrui pensiero “che qualcosa in fondo non va”.
      Ti dirò, sempre secondo il mio punto di vista, che anche arrivare a cinquant’anni senza aver avuto relazioni durature può costituire una scelta personale dell’individuo verso la quale io non sono chiamata a pronunciarmi nè tanto meno a legittimamente giudicare. Giudicando etichetto e classifico dando un valore negativo ed insidioso a chi esce dagli schemi che rappresentano la normalità. Non mi sembra giusto farlo non conoscendo nè i fatti e nè la persona in questione.
      Spero di aver allargato meglio il mio pensiero.
      Ricambio l’abbraccio

      Mi piace

      • Chi sceglie di arrivare a cinquant’anni senza avere mai relazioni durature può aver fatto una scelta personale (è normale fare questa scelta? ) o può non aver avuto altra possibilità, in entrambi i casi la mia opinione (non voglio esprimere un giudizio ma è normale avere un opinione) è che potrebbe avere dei problemi a relazionionarsi con gli altri. Restare single non è un onta, può capitare soprattutto se si cercano incastri perfetti che non esistono o principi azzurri o uomini troppo idealizzati. La realtà è un’altra cosa e bisogna accettare gli altri con i loro difetti, cercando di smussare i propri per raggiungere un’intesa che si costruisce giorno per giorno con intelligenza, maturità e un pizzico di psicologia, ma che non piove dal cielo. Cercare l’uomo/donna perfetto può richiedere una vita intera da trascorrere, nell’attesa, in solitudine e senza amore. Ciao.

        Mi piace

  4. Pingback: Very Inspiring Blogger | letteraturando

  5. Complimenti Affy!
    Due premi meritatissimi,tra le tue risposte ho letto che anche a te piace leggere i titoli di coda ,peccato che dato che tutti si alzavano mio marito insisteva perchè pure io mi alzassi per andarcene.
    Mi faceva incavolare un sacco questa cosa!
    Un forte abbraccio♥
    liù

    Mi piace

  6. Ben tornata Affy dopo l’interregno di fotograffio
    Innanzittutto complimenti per le simpatiche 7 notizie argute su di te.
    Idealmente recepisco il volerci coinvolgere tutti e non posso che ringraziarti.
    Ciao e a presto

    Mi piace

  7. Bentornata Affy, sempre unica nelle risposte…pensare che la banalità era la strada più semplice per questo Award 😉 Un bacione e …sei mancata,lo sai!…. sebbene Fotograffio, ottimo Affydatario di blog, ci abbia tenute impegnate con rose, fiori e portoni 🙂

    Mi piace

    • Grazie mille Laura 😉
      Non volevo mettere il blog “in pausa” e l’ho lasciato nelle grinfie ehmmm… nelle abili mani del mio collega.
      Mi sei mancata anche tu, ormai questo piccolo gruppo di persone con le quali mi sento affiatata è diventato parte del mio quotidiano.
      un abbraccio

      Mi piace

  8. Anche io ho ricevuto questo piccolo “Premio”, ma non sono riuscita a esprimermi come hai fatto tu nelle “7 cose su di me”. Complimenti per la profondità delle parole e il tuo modo poetico di scrivere.
    Un saluto e un bacio
    by Roberta

    Ho aperto da poco questo nuovo blog su moda, arte e design. Se ti va, passa a trovarmi. Ti aspetto!
    Blog Kitsch & Camp
    Facebook

    Mi piace

  9. Concordo con tutti i tuoi sette punti. L’unico sul quale però ho dei dubbi è il 5 (Ritengo che senza idealizzazione l’amore non nasca perchè per innamorarci occorre che l’altro ci appaia speciale, straordinario, unico), perché nono sono certo di quale sia la causa e quale l’effetto 🙂 Non è che è perché ci innamoriamo di una persona che la riteniamo unica e speciale anzichè il contrario? 😉
    Insomma… prima l’uovo o la gallina? 😀 Che poi… secondo me, prima l’uovo! 😉
    Un caro saluto 🙂

    http://www.wolfghost.com

    Mi piace

    • Per idealizzazione non intendo dire alienarmi a favore di un uomo bensì riuscire a vedere in quell’uomo il riflesso, la spinta creativa capace di far volare liberamente la mia anima.Che sia in fondo proprio questo l’effetto dell’innamoramento? 🙄
      Per quanto riguarda l’uovo o la gallina devi sapere che io ho imparato a legare il vento, ehehehe … schhh che non si sappia in giro! 😉
      un caro saluto anche a te 🙂

      Mi piace

Il tuo commento:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...