Risposte a: “Credi di avermi messo/a a fuoco?”

Bravi tutti!

Mi avete messa abbondantemente a fuoco fin quasi a rasentare l’impallinamento.

Ecco le risposte :

1) Quando ho nostalgia di ritrovare i gesti, il sorriso e la voce di mia madre riguardo alcune vecchie pellicole cinematografiche.

Vero. Ho avuto una mamma molto bella, purtroppo ha anteposto il cinema alla famiglia ed io ho particolarmente risentito della sua assenza.

2) Credo che la vera seduzione avvenga a tavola, non c’è migliore complicità che assaporare insieme un piatto di spaghetti al pomodoro.

 Vero.

3) Penso che la vita sia una giungla però è proprio nella giungla che si diventa grandi e soprattutto forti.

Vero, la vita è una giungla che ci rende grandi e forti, è dura per noi come lo è stata per le generazioni precedenti che non sono vissute nella bambagia avendo conosciuto penuria e sfruttamento, guerra e soggezione. A differenza loro dobbiamo però prendere coscienza con ottimismo di sensibili miglioramenti, siamo scampati alla guerra e alla fame ed abbiamo potuto studiare e viaggiare.

4) Ammiravo molto Margherita Hack.

Vero, Margherita Hack era tra l’altro una donna razionale e sempre allegra.

5) All’età di otto anni, in estate, mi divertiva prendere le lucciole e metterle in bottiglia. Quella lucina accesa, “la lampadina”, durava circa sette giorni poi l’insetto moriva.

Falso. Nessuna velleità di procurarmi una torcia animale, amo troppo vedere le lucciole libere ad illuminare la notte.

6) Ho un amico cieco che tre anni fa ha scritto un libro di successo. Lui legge al buio e quando per strada gli chiedono se ha bisogno di essere accompagnato risponde sempre di sì perchè capisce che quella persona sente il bisogno di rendersi utile.

Vero. Questo mio amico ha scritto un libro di fantasia che ha riscosso molto successo, non ha mai parlato ai lettori di questo suo handicap nè ha presenziato alla presentazione del libro curata dal fratello e dalla Casa Editrice. 

7) Non mi manca un figlio perchè penso di essere una buona zia.

Vero. Si può decidere di non essere madri per scelta o per mille altri motivi indipendenti dalla nostra volontà. Per uno di questi motivi non sono diventata madre, oggi questo l’ho accettato e non mi fa soffrire. Preciso che sono circondata da bambini e ragazzi di tutte le età, a cominciare dai miei nipoti, dai loro amici, dai figli dei miei amici e dalla prole dei vari parenti.

8) Sono insofferente a chi condivide sui social networks e poi è bastardo nella vita vera.

Vero e ne ho conosciuti.

9) Ho smesso di sognare quando ho capito che la notte e il giorno sono la stessa cosa e l’amore e l’arroganza hanno la stessa importanza.

Falso. La mia parte romantica non smette mai di abbracciare un sogno. Ogni tanto provo a chiuderla in un cassetto con doppia mandata ma tra i nodi e le venature del legno riesce sempre a venir fuori.

10) Mi concilia il sonno il rumore del phon acceso.

Falso, lo odio. Tra l’altro ho i capelli lunghi e nonostante la tecnologia offra al mercato modelli silenziosi e confortevoli il rumore di quell’apparecchio mi disturba oltremodo e non di rado i capelli li lascio asciugare all’aria, col soffio del vento. In inverno soccombo al suo rumore ma è davvero dura!

Grazie infinite a chi ha avuto voglia di giocare con me, un modo anche questo di camminare insieme.   🙂

E allora ancora …2014-06-19 12.31.31

Annunci

9 thoughts on “Risposte a: “Credi di avermi messo/a a fuoco?”

  1. Sono sempre in ritardo non ho giocato ma mi è piaciuto leggere le tue risposte alle domande. Mi ha incuriosito e nello stesso tempo rattristato un po’ leggere la domanda e risposta numero 1. Ciao e cerca di abbracciare un nuovo sogno. Notte Bea

    Mi piace

  2. E’ bello camminare insieme a te cara Affy, sei davvero una persona speciale che fa star bene tutti nella sua casa! Sono contenta che solo due erano le cose su cui ero incerta in questo gioco, mentre tutte le altre le ho azzeccate. 🙂 Un abbraccio e dolce notte. ❤

    Mi piace

Il tuo commento:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...