Porta(s)fortuna?

Questo signore20140124_215540-1 nel post precedente mi aveva portato un dono. Mi conosce proprio poco però, anzi, direi per niente.  😦

Io:

– passo tranquillamente sotto la scala a pioli appoggiata ad un muro;

– tengo senza problemi l’ombrello aperto in casa;

– non m’inquieta essere in tredici a tavola;

– non mi agito se rompo uno specchio;

– regalo senza imbarazzo cose appuntite o coltelli;

– non cambio di certo strada se un gatto nero l’attraversa davanti a me;

– non possiedo un ferro di cavallo sulla porta;

– indico serenamente l’arcobaleno con il dito;

– quando rovescio il sale lo raccolgo senza pensarci su.

Confesso qui, tra di noi, che a me il dono, tutti quei ciondoletti,  non … non … ecco lo pensate anche voi, vero?   😦

Eheheheh … voi sì che mi conoscete!  😆DSCN0447

‘nnaggia, bastava semplicemente dire “Auguri …”  evvabè -pazienza- me ne farò una ragione!   😉

Un bacio a tutti e adesso non scrivetemi che siete superstiziosi   😯

Affy

Annunci

58 thoughts on “Porta(s)fortuna?

    • Siamo in quattro già a non credere 😆 metteresti davvero un braccialetto con quelle cianfrusaglie penzolanti ehhmmm …. ciondoletti pendenti? 😯
      per fortuna è solo un portachiavi! 🙄
      Tanto kiss anche a te! 😉

      Mi piace

    • Appunto compare! 😉
      Sia mai che io faccio la foto e Affy scriva ad una persona che legge e fa dono al blog che quel regalo come dire …. “è superfluo”?! Maddai!!! A caval donato non si guarda in bocca ma quando l’asino si conosce ehmm… anche i suoi denti si possono contare … ihihihihih (risata cavallina, a tema) 😆

      Si scherza amico, come vedi sta piovendo e qualcosa bisogna pure fare ….

      Mi piace

      • Quel regalo servirà a infondere un’aura positiva sul destino del blog, anche se non scrivo io sono appollaiato sul trespolo e osservo tutto, vedo e prevedo.
        E vedo pure che Affy è imparziale, a te ti tratta meglio, io soffro dentro! 😦
        E resto sempre dell’idea che la piastrella che mi ha assegnato WordPress fa pena … non che la tua sia tanto meglio però. Ma onestamente Fotograffio maiolicheresti che cosa con ‘ste robe?

        Mi piace

        • Tu stai appollaiato a prescindere 😆
          Non è imparziale Affy anzi è troppo buona, con te e con me. Un pò più con te, ovviamente.
          Con la tua piastrella verrebbe bene il bagno, ecco … 🙂
          Io sto vedendo Germania-Argentina compare e tu?

          Mi piace

          • Il bagno 😯 immaginavo, sei sempre il solito zuzzerellone … potevi dire la cucina invece … fatalità!
            Va bene facciamo che Affy è imparziale e la finiamo qui. A me dice sempre che sono sciarrino sarà mica una brutta parola? Mah, mica capisco come parla lei.
            Anch’io sto seguendo la partita. Vincerà l’Argentina, sicuro, anche se ho un ricordo pruriginoso …
            seguo con un occhio solo, con l’altro guardo una zanzara che si vuole impossessare di una stilla del mio sangue … ho da vender cara la pelle! 🙂

            Mi piace

  1. Ahah… mi hai fatto proprio ridere con questo post cara Affy! Mia mamma (altra generazione però)è molto superstiziosa e ha sempre cercato di inculcarmi quasi tutte le cose che hai nominato tu… ma io, per fortuna, non ci ho mai creduto e faccio tranquillamente lo stesso che fai tu. Non metterei mai un bracciale come quello, è così brutto! Però ho una bellissima spilla (cosa appuntita!) con un elefantino d’oro che metto perché è un regalo che mi piace ed ho pure un collier con un piccolo quadrifoglio molto bello. Se sono belli e sono regali allora si possono portare ma senza dar loro alcun significato superstizioso! Bacioni e buona serata. 🙂

    Mi piace

    • Ma… ma … Siora Laura, ma come? 😦 faccio un regalo che è spettacolare, autentico Made in China 😉 e Lei me lo definisce … così brutto? 😦 E’ tutto tintinnante come una gazza ladra dopo aver sgraffignato un bottino luccicante 💡
      E’ un gioiello che serve per appendere le chiavi del blogghino dell’Affy che sta chiudendo. La chiave è virtuale come la si riconoscerebbe nel mazzo? 😆
      Si consideri perdonata però per questo lapsus, io ho un debole per le donne francesi, hanno un modo così femminile di arrotolare la erre che … adorabili, sono adorabili! L’invito formalmente ad una promenade virtual … pioggia permettend!

      Mi piace

  2. Opps! Je regrette, pardon pardon monsieur… Non volevo offenderla signor Turistapercasa, il bracciale per me è “brutto” ma se viene regalato con ironia, per far sorridere chi lo riceve allora diventa “bello” perché ha portato allegria. E’ un po’ come quando si dice di qualcuno che è brutto ma simpatico … 😀 questo può compensare, no? Siora , va bene, perché sono veneta, anche se il mio cuore è sempre a Parigi 😉 Voilà, j’ai fait une petite promenade avec vous… sior Turistapercasa… chissà qual è il suo nome poi, mah! Buona serata anche a te e chiedo venia ad Affy per questa invasione di campo. 😉

    Mi piace

    • Ma non abbia a scusarsi Madame a me piace la leggerezza, l’ironia e passeggiare con lei è stato piacevolissimo. Il portachiavi è ironicamente bello, qui ormai siamo sotto il clima vacanziero, bagagli quasi alla mano e ci permettiamo una confidenzialità inusuale. Il blog deve essere preso come un luogo distensivo, piacevole, un salotto nel quale conversare con amici.
      Lei è veneta, splendida regione, ottime ricette e vini. 🙂
      Un baciamano ed un inchino 😉

      Mi piace

    • Le corna sono un pò un lasciapassare ormai, le facciamo tutti alla bisogna. 😉
      Se avessi e dico “se” perchè rifletto molto sul mio stato di “single” anche se qualcuno lo definisce molto singolare, dicevo se avessi una compagna e lei mi dicesse per un motivo qualunque “io ti invidio” io le farei puntualmente le corna. Puo’ andar bene questo concetto, è filante? Come dice? E’ filante come un supplì … peccato, mi calzava a pennello!
      Oh accidenti dimenticavo di presentarmi: sono Fotograffio e sostituisco momentaneamente l’Affy che non sa minimamente che io sto amministrando questo spazio ma sa com’è occhio non vede … e poi immagino che stasera stiano tutti, o quasi, guardando la partita.
      Ne approfitto per complimentarmi per la sua cucina, perchè dietro le quinte seguo eh … 😆

      Mi piace

    • 🙄 magari sapessi rispondere! Il post l’ha scritto l’Affy io non so bene neppure perchè sto al mondo … 😆
      Se qualcuno fosse in ascolto si faccia avanti, non s’intimorisca insomma 😉
      Io sto facendo gli onori di casa e a giudicare dallo sconquasso che sto apportando credo di aver male interpretato anche questo detto, cara Marta. 🙂
      Indicare l’arcobaleno con un dito … mah! Il buio intorno a me! 😆

      Mi piace

        • Ma perchè il dito poi lo mangi? 😦
          Ma poi scusa io indico l’arcobaleno e puf … arriva un ponfo, così a caduta libera! 😦
          Marta prendi questa risposta con molta cautela …. 😉

          Mi piace

          • Ciao Marta, chiudo gli occhi sulle intrusioni dei miei amici fin troppo baldanzosi, perdona la loro esuberanza.
            Da qualche parte avevo letto, a proposito di superstizioni e credenze popolari, che indicando l’arcobaleno con il dito quest’ultimo diventa storto. Posso però tranquillamente affermare di aver più volte indicato tale meraviglia nel cielo e a tutt’oggi vantare un indice assolutamente lineare. 😉
            Un abbraccio

            Mi piace

    • E finalmente qualcuno che apprezza il mio cadeau 😉 Complimenti Laura scusa se rispondo io al posto dell’Affy … sparita nel nulla 🙂
      Baci e buon inizio di settimana anche a te, pure buona fine perchè non so se ci risentiamo 😆

      Mi piace

    • Sì sì, contro l’ipotetica (s)fortuna dovrei avere abbondanza di amuleti.
      Evvabè, prendiamola a ridere col giusto spirito che richiede la cosa, sono ben altre le cose che contano in fondo. Decisamente sono proprio altre.
      Buona giornata Lud, ti abbraccio 🙂

      Mi piace

  3. Non sono superstizioso ma ho sviluppato una spontanea idiosincrasia nei confronti dei gatti neri che mi attraversano la strada, l’ultima volta che mi è successo, ero al mare ospite di una specie di fidanzata, nel giro di pochi giorni…: 1) ho perso il portafoglio con tutto dentro, 2) qualcuno mi ha “rifatto” la fiancata della macchina, 3) ho piazzato il piede sull’unico riccio della costa, 4) ho dovuto fare l’uomo ragno perché la tipa aveva dimenticato le chiavi di casa, 5) una sera, mentre eravamo seduti nel dehor di un bar, una cameriera imbranata mi ha versato addosso le libagioni di una intera comitiva…!!! Evviva i gatti neri.

    TADS

    Mi piace

    • Oh Tads quante spiacevoli disavventure ti sono occorse e, in un paio, mi ci sono pure riconosciuta.
      Ho beccato lo stesso imbecille -che tu con classe hai definito “qualcuno”- tastare con la sua la fiancata della mia auto ben parcheggiata nell’apposito spazio riservato ed anch’io ho piazzato il piede orfano di ciabatta di mare su un riccio e che doLLLore le sue spine.
      Ho imputato la prima causalità alla dabbenaggine di qualcuno e la seconda alla mia sprovvedutezza. 😦
      Mi piace infine la chiusa del Tuo post, spontanea e non sarcastica vero Tads?: “evviva i gatti neri” in fondo cinque capi d’accusa nei confronti di un indifeso micetto reo di avere a sua insaputa sulle spalle una livrea nera … mi erano parsi veramente troppi, al di là di ogni ragionevole e spontanea idiosincrasia. 😉
      Grazie per il commento 🙂

      Mi piace

  4. Nella lunga carrellata dei Porta(s)fortuna hai dimenticato l’olio. Dicono che versare l’olio per terra o rompere una bottiglia d’olio avvia sette anni di sfortuna. Credo che l’unica sfortuna sia quello di tirare qualche imprecazione mentre si raccoglie quello versato o i pezzi di vetro, che sembrano farlo apposta sono finiti ovunque.
    Felice serata
    Un abbraccio

    Mi piace

  5. Affy Cara mi fai sempre sorridere sai? Io ho un braccialetto in Argento molto carino con tutti i cornetti smaltati rossi che agli occhi di tutti sembrano dei peperoncini e poi vado MATTA per i Gufi/Civette, ma questo forse si era colto vero? ma non sono superstiziosa! Avrei voluto vedere la tua faccia quando hai scartato il regalo😊😊😊HaHaHa

    Mi piace

    • Simpaticissimi i gufi e le civette 🙂 Io ho qualche maggiolino, coccinella e tartaruga.
      Ho sorriso quando ho scartato il regalo, un sorriso un pò scaramantico, ecco! 😉
      … e poi ho scritto il post! eheheheheheh 😆
      (siamo molto amici e soprattutto nè permalosi nè superstiziosi)
      un bacione cara Marilena

      Mi piace

  6. A me piace collezionare gufi e civette, ma non certo per superstizione 🙂 Li trovo semplicemente graziosi e carini. Ne ho di stoffa, di plastica, di vetro, di ceramica, di legno… di tutti i tipi insomma! Mi mettono allegria 🙂 Ma, come dicevo, mai stata superstiziosa. Ho rotto due specchi nell’arco di due anni, teoricamente dovrei aver accumulato quattordici anni di sfiga xD (sette ogni specchio, giusto?). Ma quando mi sono capitati i fatidici incidenti, ho alzato le spalle 😉
    Detto ciò, ti lascio un abbraccio cara Affy ^__^
    Aurora

    Mi piace

    • La superstizione non appartiene neppure a me cara Aurora e come te di fronte agli inconvenienti o alle casualità alzo le spalle 😉
      Belli i gufi e le civette, molto belli. Io colleziono conchiglie. 😉
      Un abbracciotto

      Mi piace

  7. Ciao cara Afy sono Roberta. Nemmeno io sono superstiziosa, anche perché, a mio avviso, la superstizione è sinonimo di ignoranza. A me piacciono molto le collane, le catenine con qualche medaglietta, gli orecchini….ma sono tutti acquisti di bigiotteria, che facevo da ragazzina!

    Mi piace

Il tuo commento:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...