Nulla rappresenta bene …

Nulla rappresenta bene l’immagine mia e di mio padre come quella di due delfini abbracciati, c’è anche una storia che racconta di delfini che decidono di morire insieme sulla riva del mare.

Nelle nostre passeggiate lui mi teneva stretta e mi parlava di ricerca, quella ricerca scientifica alla quale dovevo credere, in ogni modo aggrapparmi ed infine sperare. Il miracolo è nell’anima della vita ed io mi lasciavo accarezzare dal vento e dalle sue parole, ingenue carezze per non finire a fondo.

Quando il nostro abbraccio si è sciolto ho preso il largo ed ho iniziato a nuotare annaspando nella vita. Ho alzato il viso per inseguire il volo di un gabbiano, occhi che hanno penetrato fino in fondo l’azzurro, qua e là ho raccolto frammenti di conchiglie, ho aspettato in silenzio un miracolo.

Certe croci però non s’addrizzano e i miracoli non sempre accadono.

In questi giorni sono stata piuttosto male ed ho cercato nella memoria una traccia che mi corresse in aiuto, ce la farò papà avrei voluto urlare ma le parole si perdevano nella fatica di respirare. In sottofondo mi sembrava di udire il rumore del mare ed io orfana di padre avrei voluto essere, come in quella storia, un delfino che va a morire in riva al mare per ritrovare i nostri passi. I nostri passi, la sabbia fine, gli occhi lucidi e i sorrisi che sapevano di felicità, vedi papà si può anche piangere per la troppa felicità.

E mi è venuta in mente Parigi. Tante immagini che mi passavano nella testa e si dissolvevano subito dopo. Due biglietti strappati al volo, mio padre che mi spingeva sulla scaletta dell’aereo e poco dopo eccola finalmente la città con le sue luci e i colori. La Torre Eiffel che oscillava sotto la forza del vento e la pioggia che sui vetri scivolava via.

Sotto la pioggia in questi giorni appena mi sono sentita meglio ho respirato ancora Parigi, mi sono abbandonata ad essa come fanno i turisti. Sono salita al piano più alto della Torre per ritrovare dentro le travi d’acciaio l’impronta fossile del nostro passaggio. Vicino a me due ragazzi parlavano a voce alta, lui guardava l’immagine della ragazza riflessa a rovescio sul vetro retinato della macchina fotografica mentre lei gli indicava qualcosa tra le nuvole. Ho spostato anch’io lo sguardo su quella nuvola a forma di delfino, tutti cercavano l’inquadratura migliore da catturare, lo scorcio di una città bagnata da portarsi a casa, tutti dentro a un ritmo di onda e risacca. Io mi lasciavo cullare dalla corrente con gli occhi fissi su quel delfino che si muoveva dentro un cielo che aveva lo stesso colore del mare e l’aria mi era sembrata improvvisamente pesante, la città annerita.

Oggi sono tornata a casa, ce la faccio papà sto finalmente meglio, c’è uno spicciolo di vita che resta ancora in piedi in queste prossime notti di cristallo e di festa, spicciolo da gettare nel salvadanaio della speranza.

Sugli alberi di Natale piccole luci colorate si stanno ora accendendo. Alcune sono fisse altre ad intermittenza, una brilla sotto la luce della luna. E’ di un intenso colore blu.

IM001531

IM001537

IM001553

IM001507

IM001491

IM001510

IM001530

Annunci

98 thoughts on “Nulla rappresenta bene …

    • Grazie Enzo. Sono certa anch’io che certi legami non moriranno. Mio padre è un’assenza molto presente vicino a me.
      Recupererò presto i tuoi articoli con il piacere di leggerti.
      P.s. Adoriamo Parigi 🙂
      Un abbraccio anche a te.

      Mi piace

  1. Che tristezza struggente Affy… ti auguro con tutto il cuore ed oltre che tu possa riprendere presto a sorridere e star meglio. Dopo tutto tuo padre ha cresciuto un bel delfino sorridente, solare e felice.
    Un abbraccio grosso grosso ma delicato, non voglio mica stritolarti

    ps. io mai stato in Francia

    Liked by 1 persona

  2. Dolce cara Affy, posso capire quello che provi, mi manca cosi’ tanto mia mamma, sono passati dieci anni ma lei e’ sempre nei miei pensieri, si sta tanto male all’inizio, poi il dolore si calma un po’ ma basta una festa come il Natale per far tornare quel malessere che passa di nuovo con i bei ricordi perche’ loro vivono in noi, un abbraccio forte, coraggio tesoro, non sei sola, io sono vicino a te, tvb, con affetto Laura, ❤

    Liked by 2 people

  3. Mi hai commosso, i brividi percorrono le mie gambe, pervasi da quell’intensità che hai saputo creare mettendo insieme ad hoc queste parole… Parigi è stupenda, dovrei tornarci… 😉 Grazie Affy! Ti abbraccio forte forte! ❤

    Liked by 1 persona

  4. Tuo padre cara Affy non è solo ricordo, ma presenza viva ,qualcosa di così forte che sarà sempre complementare alla tua esistenza. Bellissima Parigi sotto la pioggia. Ci sono stata in viaggio di nozze tanto tempo fa . Sarebbe il caso di tornarci. Un bacio. Isabella

    Liked by 1 persona

  5. Cara Affy, struggente il tuo post. Per le persone che ami davvero quelle per capirci per cui è impossibile usare i tempi dei verbi al passato, quelle non ci lasciano mai. E trovano sempre un modo per dirci che ci sono. Grazie per avermi dato prova, ancora una volta di

    Mi piace

  6. Cara Affy, faccio un secondo tentativo perché il primo commento mi è partito prima di finire. Il tuo post è struggente. Le persone che amiamo davvero sono quelle per cui non si possono usare tempi dei verbi al passato. Quelle con cui continuiamo ad avere una relazione nonostante le difficoltà della vita e la morte. Sono quelle che di tanto in tanto fanno qualcosa per farci capire che ci sono. Grazie per avermi dato prova, una volta di più, che è proprio così. Ti abbraccio forte…

    Liked by 1 persona

    • Ho tanti segnali da parte del mio papà, lo sento vicino Marussia. Lui riesce sempre ad esserci quando le difficoltà della vita sembrano lasciare il passo della serenità. E’ un conforto continuo sai …
      Grazie per il commento, ti abbraccio forte anch’io. 😉

      Liked by 1 persona

  7. Dolce Affy ma cosa succede? Saperti sofferente mi fa male…… a me sembra di conoscerti davvero! È incredibile quanto ci si affezioni……. è proprio in certi momenti che persone così speciali ci mancano, ma loro sono dentro di noi, nn ci hanno mai lasciati! Forza Affy! Il tuo Caro Papà è sempre abbracciato a te e si aspetta che tu reagisca alla sofferenza, come hai sempre fatto, con grande intelligenza e sensibilità; caratteristiche che fanno di te un’amica, una donna straordinaria. Un GRANDE abbraccio Cara Affy💞🙅

    Liked by 1 persona

    • Un momentaccio Marilena ma passerà vedrai. Ci sto mettendo tanto impegno per riprendere la giusta carreggiata, per mantenere la strada.
      Ti sento tanto vicina e ti ho pensata molto in questi giorni ma non ce l’ho fatta a collegarmi, ad essere presente. Tornerò presto ad affacciarmi nella tua casetta, a respirare quell’odore di cose buone che mi aiutano a star bene.
      Sai che il mio abbraccio ci sarà sempre, vero? ♥

      Liked by 1 persona

  8. Lo dicevo a mio marito sai nei giorni scorsi (lui mi prende sempre bonariamente in giro per il blog chiedendomi notizie delle amiche con cui ho rapporti più stretti) che non ti sentivo da un po’ ed ero inquieta. Mi rispondeva che il ponte dell’Immacolata ti aveva fatto decidere per un lungo week end, che stavi bene, che non avevi tempo a sufficienza per noi perché ti stavi divertendo, eri serena, eri felice. Ma sentivo in fondo al cuore la tua sofferenza sottile e insieme profonda ed ero in ansia. Il tuo post di oggi, lontano dall’avermi tranquillizzata, mi conferma che hai bisogno di questo abbraccio, caldo e condiviso e di tre parole in aggiunta a quelle che già in tanti ti hanno scritto: ti voglio bene.
    A presto, cara.

    Liked by 1 persona

    • Effettivamente mi hai letta dentro ed io non posso che stringermi nel tuo caldo abbraccio che sinceramente mi scalda il cuore. ♥
      Sei una presenza preziosa, il blog mi è di grande aiuto in questi momenti.
      Ti voglio bene anch’io, un affetto virtuale che non teme confronto.
      Un bacione grande 😉

      Mi piace

  9. Ciao Affy. Bellissima Parigi, io ci sono stato solo tre giorni, ma me la sono goduta bene (ho visto il Louvre, champs elisèes, la Tour Eiffel ed altre cose..in soli tre giorni.

    E’ molto volentieri che ho reso omaggio a Mango e a Giuni Russo, ciao 🙂

    Marghian

    Liked by 1 persona

    • “Parigi val bene una messa” e non a caso … 😉 è una bellissima città e se hai qualche giorno a disposizione per girarla per benino ne scopri tante particolarità. Almeno una volta bisogna andarci!
      Hai sempre un’attenzione speciale per gli artisti musicali e sia Mango che Giuni Russo meritavano la tua citazione, complimenti Marghian.
      Ciao a presto, ti abbraccio 🙂

      Mi piace

      • Ciao Affy. Grazie per il “bravo”. Me lo tengo, eh? 😆 L’ho suonato in tre tracce, da simulare tre strumenti che suonano insieme. Con i programmi per fare musica si puo’: metto il cursore su una traccia, suono e faccio “salva”. Suono daccapo su di un’altra traccia, e su di un’altra ancora. Oppure basta fare “copia-incolla”, dopo aver suonato il brano. Cosi’ lo suono una volta soltanto. Sentirai, piu’ in la’, “adeste fideles” e “astro del ciel”. “Astro del ciel” non puo’ mancare nel mio blog 😆 . “Tu scendi dalle stelle”, pero’, manchera’ perche’ e’ tanto che non scrivo sugli alieni..scherzo :), e’ che non risco piu’ ad entrare su “Sopundcloud”-per ora- , per postare altre musiche. Queste che sentite, infatti, sono elaborazioni..vecchie, che ho suonato per il Natale dell’anno scorso. Ciao Affy 🙂

        Marghian

        Mi piace

        • “Soundcloud”, e non “Sopundcloud”, mannaggia agli errori, e’ una specie di “you tube” solo per brani musicali, dove bisogna registrarsi per postare delle musiche. Una volta che una tua musica e’ li’, la puoi incorporare in WP.

          Mi piace

  10. Cara Affy, hai scritto un post molto bello e toccante che mi fa sentire ancora una volta vicina a te. Le persone care che ci hanno lasciato ci mancano sempre ma specialmente in momenti particolari, quelli delle difficoltà e quelli dei momenti più gioiosi.. Però in qualche modo loro sono sempre con noi, nel nostro cuore, nei nostri pensieri, accanto a noi se abbiamo fede e riescono ad aiutarci ancora. Mi dispiace che tu sia stata tanto male e mi fa paicere che ti sia rimessa anche grazie all’aiuto del tuo papà… il delfino in cielo non è stato un caso o una fantasticheria, io credo da tempo ai segni che ci arrivano attraverso la natura…
    Parigi è sempre bella anche sotto la pioggia,è la mia città del cuore, ci vado a fare un giro ogni volta che posso permettermelo e non mi stanca mai.. Grazie per questo dolcissimo post e per aver condiviso anche le foto. Mi raccomando adesso cerca di ricaricare le batterie. Ti abbraccio forte forte. ❤
    Aurore

    Liked by 1 persona

    • Cara Aurore grazie per le tue parole, come sempre io ce la sto mettendo tutta, proprio tutta.
      Parigi è una città romantica, ti avvolge con la sua atmosfera ed è bellissimo essere lì.
      Un abbraccione dolce amica e davvero grazie ♥

      Mi piace

  11. Ho letto d’un fiato con il groppo in gola. Il legame fortissimo con il tuo papà mi ha fatto ricordare … Certi padri e certe figlie non smetteranno mai di essere insieme.
    Parigi è stupenda, è un po’ la mia seconda città insieme a Cannes per il molto tempo che vi ho trascorso. Ora mi manca, da qualche anno l’ho abbandonata. Ma recupererò!
    Grazie Affy per le emozioni che mi hai fatto provare.
    Primula

    Liked by 1 persona

  12. Affy ma allora ho avuto ragione a preoccuparmi. Hai scritto un post bellissimo. Lo hai scritto con il cuore, un cuore molto triste. E’ bellissimo il sentimento che ti ha così tanto legato al tuo papà è giusto che tu ne senta la mancanza ma non perdere quella giovialità che ti contraddistingue. Un bacione grande, grande Bea

    Liked by 2 people

  13. Hallo! Come sempre sei dolcissima e tenerissima. ❤
    I ricordi tienili sempre con te, sono importanti, specialmente quelli belli.
    Parigi con la pioggia… Peggio di Londra. E' categorico che debba piovere. Ci sono stata due volte, in estate, ed ha piovuto… Vabbè…
    Mchan
    Ps: sorry ma è da un po' di giorni che wordpress non mi fa mettere il mi piace ai post. Dice "caricamento…" ma anche dopo svariato tempo non si carica… Mah… 😦
    Pps: bella la foto ad inizio pagina. Sei tu vero? Hai un sorriso dolcissimo! 😉

    Mi piace

    • Li tengo stretti i ricordi, stretti più che posso. .-)
      Ammetto che anche sotto la pioggia Parigi è Parigi come Roma è Roma … diciamocelo! 😉
      Io con WordPress sto attraversando qualche pena, mi cancella gli amici blogger a suo piacimento e io non ci sto, piano piano li riprendo e lui … zac infierisce. Ora abbiamo optato per una tregua che spero duri a lungo …
      Sono io nella foto elaborata da Fotograffio che per una volta ha migliorato l’originale! 😉
      ti abbraccio
      Affy

      Mi piace

  14. si, conoscevo quella storia (leggenda?) dei delfini che preferiscono, sulla riva, chiudere insieme gli occhi in un unico respiro ma si può sognare un altro finale, ancora un altro finale: il miracolo di una luce che non si spegne mai, la fisionomia di un gesto inaspettato, igli estuari del pianto non ancora versato, aggrappati agli sguardi come trapezisti, la linea della vita, parallela e solcata, infine un boato al posto del cuore ….

    Liked by 1 persona

  15. Parigi è magica e scalda il cuore, sempre.
    Il tuo rapporto con tuo padre è quello che io continuo ad avere con mia madre.
    E’ per lei, per suo desiderio, che sorrido e continuo a fare l’albero di natale e ‘festeggiare’ Lei lo avrebbe voluto intatto e così deve essere. Questi piccoli forse inutili rituali ci tenfono uniti al passato a come eravamo senza rimpianti.

    sherabbraccicarieAAAuguri

    Liked by 2 people

  16. spero tu stia meglio e Parigi… ah Parigi è una città che ti entra nel cuore. sotto la pelle. la prima volta che l’ho vista non pensavo mi avrebbe fatto quest’effetto… me ne sono innamorato pazzamente.
    e quest’anno, che non riesco ad andare, mi dispiace moltissimo 😦

    Liked by 1 persona

Il tuo commento:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...