Il nuovo “Crom award” e ancora Liebster Award

Erik  mi ha nominata con un premio nuovo di zecca ideato da Gianni che (ri)ascoltando per puro caso la colonna sonora di “Conan Il Barbaro” ha creato il presupposto per questa consegna:

keep-crom-and-crush-your-enemies-1

Le regole, rigorosamente copiaincollate dal copiaincolla precedente sono:

1. Scegliere solo cinque e non più di cinque blog, se vorranno saranno loro a premiare gli altri.

2. Che fare? Se si riceve, come minimo bere da una coppa di bronzo, combattere con spade a due mani, leggere fantasy di quella dura, mandare al diavolo chi non ci sta bene, affrontare serpenti di quindici metri…

3. Cosa dire? Niente, qui non si ringrazia nessuno. Niente assegnazioni pari merito, niente scuse per chi non si premia. Si deve solo mettere il link a chi vi ha segnalato a Crom!

4. Altro? Sì rispondere SEMPRE a questa domanda:

avete un libro o un film o tutt’e due che vi ha portato a leggere? Citateli e dite cosa è successo dopo.

5. potete anche interrompere la catena di premiazioni ma dovete spiegare il perché!

E allora cominciamo:

1) I cinque blog che scelgo sono:

https://letteraturando.wordpress.com

https://ladimoradelpensiero.wordpress.com

https://rcavallaretto1.wordpress.com

https://feuilletonline.wordpress.com

https://ilmondodibeatrice.wordpress.com

2)  – Nel mio ufficio si segnalano “di bronzo” solo due medaglie appese al muro e qualche faccia umana, non c’è nessuna coppa!;  

      – Purtroppo non ci sono spade nè libri fantasy solo un Codice Civile che agisce all’occorrenza come una katana e in alcuni casi come un libro fantasy; 

       – Ho mandato al diavolo un collega per tener fede a questo premio ma non mi è sembrato molto convinto fosse stato per il premio e di conseguenza ha mandato al diavolo me;

       – Ho paura dei serpenti  … sono già salita sulla sedia.

3) Non ringrazio per questo premio perchè c’è scritto che non devo farlo ma ho messo il link.

4) All’età di cinque-sei anni ho trascorso interi pomeriggi in compagnia di mio Nonno. Un uomo semplice che non era stato piegato né dalla vita e né dalla guerra, con lui ho imparato che i bambini e i vecchi hanno lo stesso identico sorriso stampato sulle labbra.
Amava gli aerei, amava il volo.
E camminando mano nella mano per il Corso della città mi parlava di un aviatore e dei suoi libri. Ricordo che mi comprava una coppetta di gelato e poi: “’N tempu luntanu, quannu avia se’ anni, nto ‘n libru chi parlava di furesti di l’epoca antica vitti ‘n disignu magnificu. Rapprisintava ‘n sirpenti boa chi s’agghhiuttia ‘n armalu ….”.
Lo guardavo incantata con la lentezza lenta nello sguardo tipica di quelli che aspettano. Lui continuava a raccontare, io guardavo quell’omone che si stagliava contro il cielo e il gelato finiva sul vestitino. Lui si chinava mentre “… A me vita è sempri a stessa. Iò rugnu a caccia è ‘addini, e l’omini runanu a caccia a mia. Tutti ‘addini s’assumigghianu e tutti l’omini s’assumigghianu. E iò perciò m’annoiu. Ma si tu m’addumistichi, a me vita è comu si fussi ‘lluminata …”.
Mi ripuliva dal gelato con una manciata di fazzolettini bianchi ritirati dalla gelateria, io alzavo la testa lo guardavo e insieme a lui vedevo il cielo. Una volta gli chiesi perché guardando il cielo io non vedessi mai Dio. E lui a dirmi che anche se non lo vedevo Dio mi stava accanto come un angelo, era in tutte le cose, dentro di lui, dentro di me e pure dentro il gelato. Dio era pure in quel racconto che parlava di un piccolo principe perché “l’essinziali è ‘nvisibili all’occhi”.
A sei anni pensavo che Dio fosse un gelataio, un angelo e un piccolo principe.
E “Il piccolo principe” di Antoine de Saint-Exupèry (scrittore e aviatore) è un libro che mi ha sempre ricordato mio Nonno, la nostra storia, una lettura che non si è mai interrotta …

5) Ho continuato la catena!

Ed ora passiamo ai Liebster Award:

liebsteraward_41

Ringrazio Carla   https://ladimoradelpensiero.wordpress.com   per la nomination al LIEBSTER AWARD 4.0.

Regole: Utilizzare il logo, ringraziare il blog che ti ha nominato, rispondere a dieci domande, scegliere dieci blog, avvisare gli interessati e porre dieci domande.

Queste le domande e le mie risposte:

  •  Associa il tuo animo ad un panorama …

Il mio animo è sereno, ci sono alberi che circondano un laghetto, un paio di cigni che scivolano sull’acqua e qualche panchina qua e là.

  • Domani mattina, al risveglio, ti viene detto che per 48 ore ti verranno affidate le redini del nostro Paese, quale è la prima cosa che fai?

Informare tutti gli Italiani che l’attuale classe politica è andata a … casa.

  •  Scrivi due righe a te stesso …

E’ difficilissimo poter spiegare le cose a tutti, non è soltanto questione di coraggio. Ci sono cose talmente balorde che non hai trovato un posto dove metterle, il punto giusto di una conversazione dove hai potuto infilarle e così è andata a finire che ti sono rimaste dentro.

  • Vendetta o Perdono?

Perdono.

  • Trovi un messaggio chiuso in bottiglia, nel leggerlo scopri che …

E’ scritto in una lingua totalmente sconosciuta ma riesco a leggerla speditamente.

  • Viaggio nel futuro o nel passato? Perché?

Nel futuro. Vorrei conoscere in anteprima tutte le scoperte nel campo della ricerca medica.

  • Tenere in piedi un blog ti gratifica o alleggerisce i tuoi pensieri?

Un pò alleggerisce i miei pensieri.

  • Esiste qualcosa che non ti è stato mai detto e vorresti sentirti dire?

Oggi non pensare a nulla Affy , stai tranquilla, penso a tutto io!

  • Il tuo gatto/cane, d’improvviso, si mette a parlare … cosa ti dice?

“Strapazzami di coccole che non sono mai abbastanza”

Chiunque segue il mio blog è meritevole di questo award, lo dedico quindi a tutti Voi ♥

Ringrazio  Roberta  https://rcavallaretto1.wordpres..com/ per la sua nomination al Liebster Award:

liebster-award-1

Naturalmente bisogna rispondere a dieci domande, nominare altri dieci blog e formulare loro dieci domande:

Queste le dieci domande e le mie risposte:

• Di cosa tratta il tuo blog?

Di quello che vedo ogni giorno, che mi accade intorno, che sento accanto.

• Per quale motivo hai sentito l’esigenza di aprirlo?

Non l’ho aperto io ma amici per me. Io l’ho accettato però con piacere.

• Quali sono secondo te le cose fondamentali nella vita?

Quelli per cui vale la pena aspettare tutti i giorni un’alba nuova. In ordine sparso la famiglia, l’amore, la salute, l’amicizia, gli interessi, i valori.

• Quali sono le tue passioni, oltre a quelle descritte nel blog?

Tutto ciò che mi emoziona mi appassiona ed io mi emoziono piuttosto facilmente.

• Hai qualche paura che non riesci a superare facilmente?

Sì ed è collegata a una violenza subita.

• Se dovessi scegliere un posto dove andare preferisci il mare oppure la montagna?

Il mare.

• Quali sono le cose che ti infastidiscono in una persona?

In assoluto l’arroganza.

• Cosa apprezzi in una persona?

La capacità di rimanere sempre se stessa.

• Come potresti descrivere il tuo modo di essere?

Direi normale.

• Come vedi il tuo futuro?

Futuro? … sarei folle a pensarci.

Chiunque segue il mio blog è meritevole di questo award, lo dedico quindi a tutti Voi ♥

Un forte abbraccio   😀

Affy

Annunci

33 thoughts on “Il nuovo “Crom award” e ancora Liebster Award

  1. non so bene perchè, o forse lo so a tal punto di fingere di non volerlo sapere, ma questa frase mi ha emozionato particolarmente… meravigliosa…
    ” con lui ho imparato che i bambini e i vecchi hanno lo stesso identico sorriso stampato sulle labbra.”

    Liked by 1 persona

  2. Cara Affy, come al solito grazie per dedicare a tutti noi tuoi “seguaci” 😀 i premi e come sempre è un piacere leggere le tue risposte e continuare a conoscerti meglio. Ho adorato una tua risposta che condivido al cento per cento: Oggi non pensare a nulla, stai tranquilla, penso a tutto io! Eheh.. magari capitasse anche a me, invece sono sempre quella che corre per tutti! Che tenero il racconto di te con il nonno! Anche se sono una nordica sono riuscita a decifrare ogni parola! 🙂 Il Piccolo Principe è uno dei miei libri preferiti. 😉 Un abbraccio grande grande cara amica. ❤

    Liked by 1 persona

    • Cara Aurore quella frase me la sogno anche di notte … ma un sogno resta! 😦
      Il mio nonnino siciliano è stato un grande compagno per la mia infanzia che grazie a lui, è stata resa speciale.
      Spero tanto di saperti serena, ti stringo anch’io in un forte abbraccio ❤

      Mi piace

  3. Come sempre complimenti e che belle risposte: quella di tuo nonno è bellissima.
    Ma anche l’animale parlante e soprattutto il mare come luogo dove andare! 😉
    Anche le altre sono belle ed importanti ma quelle mi hanno colpito di piú in un modo o nell’altro. 🙂

    Liked by 1 persona

Il tuo commento:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...