Tag: Prenderei un caffè con …

La cara amica Laura del blog

https://raccontidalpassato.wordpress.com/2015/10/06/prenderei-un-caffe-contag/

mi ha nominata per questo simpatico tag ed io amante del caffè partecipo volentieri:

Le regole sono:
1. Usate l’immagine
2. Citate e ringraziate chi vi ha nominato
3. Descrivete le tre diverse situazioni così come sono state organizzate
4. Nominate almeno 10 blogger

prenderei-un-caffc3a8-con

Grazie di cuore Laura   ♥

• UN PERSONAGGIO PUBBLICO O FAMOSO

Avrei preso davvero volentieri un caffè con … Alberto Sordi. Per ridere, per sorridere e per riflettere un pò.

• UNA PERSONA CHE FA PARTE DELLA MIA VITA REALE

Un caffè con la mia amica Valeria … sempre, ovunque e comunque.

• UN BLOGGER DELLA MIA COMUNITA’

Ahi ahi ahi … e qui come si fa? Non vorrei davvero escludere nessuno, troviamo una caffettiera grande grande e “caffè per tutti” perchè tutti mi avete dato qualcosa e ricambiare con un semplice caffè è il minimo che io possa fare!

Un caffè non si nega a nessuno ed è per questo che Vi nomino tutti!   ♥

Un abbraccio

Annunci

38 thoughts on “Tag: Prenderei un caffè con …

  1. cara Affy, mi scuso per non aver risposto al tuo commento sul post acciughe e spaghetti ….
    è successo che l’ho ripubblicato per errore e il tuo commento era legato al post che ho eliminato 😦

    avrei risposto così:
    peccato che questa stagione non ci premi con un clima stabile, le famose ottobrate Romane meriterebbero di essere omaggiate ancora con altri piatti.
    Io ci provo comunque 😉
    besos
    Sally 🙂

    Liked by 1 persona

    • Perché apprezzavo il suo modo di “interpretare” senza stravolgere o modificare i tratti delle persone, con garbo o con la dovuta ironia dentro uno spaccato di vita spesso vestita di grigia malinconia. Riguardo spesso i suoi film, ascolto le battute e la sua inconfondibile risata e una caffè sì, lo avrei preso proprio volentieri insieme a lui, sarebbe stato per me un ricordo bellissimo da conservare.
      Grazie Tads 😀

      Mi piace

  2. Mia moglie ti chiamava “Affy del mio cuore “e io so che aveva per te un affetto speciale.
    Riuscirò col tempo a trovare la forza per leggere tutto il blog e capirò i sentimenti che aveva per te e le altre amiche e diventeranno i miei
    Sto cercando un modo per stampare tutto quanto e ‘ stato scritto sul blog , in modo che nulla vada perso, vorrei poi in sua memoria farne un libro da riservare solo alle persone che lei amava e che l’amavano. La prima copia sarà per te se la vorrai
    Non ti conosco ma dalle tue parole sento la vicinanza che avevi con il mio adorato amore.
    Sai , tu non ci conoscevi, ma noi non eravamo solo sposi, amici, amanti, eravamo una cosa sola ed io ora non riesco a darmi pace, a capire, ad accettare, a credere, a continuare
    Spero che il tuo mondo reale sia felice, il mio purtroppo si è fermato qui
    Grazie delle tue parole e di quelle di tutte le altre amiche e amici che le seguite e le leggete con immutato piacere so che ne sarebbe contenta
    Cercherò di rispondere a tutti se lei mi aiuterà.
    Sai stamattina me la sono portata a casa, e ‘qui vicino a me e mi suggerisce le parole che ti sto scrivendo
    Buona notte dolce Affy

    Mi piace

    • Grazie, di cuore grazie.
      Con Silva sentivo di avere un legame speciale, Lei non parlava solo di ricette e cucina ma di tutto ciò che di bello le aveva donato la vita. Con grande tenerezza ci raccontava della sua Famiglia, dei suoi due figli e del suo fantastico nipotino Francesco. Ci parlava anche di Lei, un marito perfetto con un pollice verde veramente eccezionale, ci descriveva la bellezza di un terrazzo curato da Lei con quel tono amorevole che sempre la distingueva. E poi l’amore per i suoi due adorati gatti persiani che ci aveva fatto conoscere in foto, davvero bellissimi, tutto l’amore per la Sua casa piena di ricordi di viaggi. Ricordo perfettamente l’incontro di Lisa con Cracco, gli gnocchi impastati da un infarinato Francesco con l’altra nonna e come Silva aspettava paziente l’intervento tecnologico di vostro Figlio quando sul computer qualcosa non andava per il verso giusto.
      Raccontava di aver in animo la scrittura di un terzo libro di cucina e noi tutte eravamo liete per Lei, per quella penna spiritosa che sapeva condire i piatti con i racconti di vita, racconti mai banali ma pregni di umanità.
      Capisco quando scrive di essere stati voi due una cosa sola e capisco adesso come ci si possa sentire orfani di quella parte così tanto viva ed importante. Capisco e, mi creda, soffro con Lei.
      Sono felice di sapere che Silva è ritornata a casa, vicino a Lei e a tutti voi perchè in questo modo mi sembra di sentirla vicino anch’io.
      Le auguro che la Vita possa donarle ancora tanta serenità, i ricordi felici e le persone di chi Le vuole bene l’aiuteranno in questo.
      Continuerò a seguire il blog di Silva e Lino sempre con immutato affetto. Questa non è una promessa ma un autentico piacere che voglio regalare a me stessa per dare continuità a tutto ciò che avevo costruito con la nostra amata Silva.
      Un forte abbraccio da Affy

      Mi piace

Il tuo commento:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...