A Silva

I dolci non erano la Tua vera passione ma quando realizzavi una torta o dei semplici biscotti postando poi la ricetta sul blog apprezzavo comunque la capacità di eccellere a trecentosessanta gradi.
Gli arrosti erano la Tua  grande specialità e sapevi proporli con ricette dai mille sapori abbinando odori e profumi che esaltando il gusto non lasciavano il minimo spazio al dubbio.
E poi c’erano i tuoi amati tortelli con i loro ripieni, gli enormi panini compagni indiscussi di tanti viaggi, le minestre ed i primi piatti che accompagnavano  i Tuoi fantastici racconti spensierati.
E le code di gambero. Ho imparato da Te a conservarne una scorta nel surgelatore perché arriva sempre il giorno che hai voglia di coccolarti in maniera speciale.
Scrivo queste righe mentre gli occhi si posano sui Tuoi meravigliosi libri di cucina. Accarezzano una ad una quelle pagine che profumano di Te, tutto quello che mi resta per continuare a credere che la favola non sia davvero finita.
Attraverso le lacrime che non smettono di venir giù mi fermo su una ricetta che ho amato più di ogni altra, quella del “pollo zoppo”, un piatto che parla di Te, della Tua famiglia e della Tua infanzia e lo fa con quella sobria elegante semplicità alla quale mi avevi abituata.
Non ti dimenticherò Silva cara, sei stata una grande Amica in questo viaggio virtuale. Mi chiamavi affettuosamente “Affy del mio cuore” (*) e pensarci mi fa male ora che il Tuo sorriso è quello di un Angelo, un Angelo vestito da “grande chef ”. Ti confesso un segreto Silva … se la tua divisa avesse le bretelle io non ci penserei un attimo a tirarti giù per condividere ancora questo nostro cammino insieme perchè quegli occhi che brillano e quel sorriso radioso io faccio proprio tanta fatica a non trovarli più.
Un abbraccio infinito
Affy

http://silvarigobello.com/2015/10/31/ricetta-damore/

(*) Mia moglie ti chiamava “Affy del mio cuore “e io so che aveva per te un affetto speciale.
Riuscirò col tempo a trovare la forza per leggere tutto il blog e capirò i sentimenti che aveva per te e le altre amiche e diventeranno i miei
Sto cercando un modo per stampare tutto quanto e ‘ stato scritto sul blog , in modo che nulla vada perso, vorrei poi in sua memoria farne un libro da riservare solo alle persone che lei amava e che l’amavano. La prima copia sarà per te se la vorrai
Non ti conosco ma dalle tue parole sento la vicinanza che avevi con il mio adorato amore.
Sai , tu non ci conoscevi, ma noi non eravamo solo sposi, amici, amanti, eravamo una cosa sola ed io ora non riesco a darmi pace, a capire, ad accettare, a credere, a continuare
Spero che il tuo mondo reale sia felice, il mio purtroppo si è fermato qui
Grazie delle tue parole e di quelle di tutte le altre amiche e amici che le seguite e le leggete con immutato piacere so che ne sarebbe contenta
Cercherò di rispondere a tutti se lei mi aiuterà.
Sai stamattina me la sono portata a casa, è qui vicino a me e mi suggerisce le parole che ti sto scrivendo
Buona notte dolce Affy
Lino Avanzi
Annunci

79 thoughts on “A Silva

  1. Affy ci mancherà moltissimo a tutti… è stata una notizia così sconvolgente che ancora non riesco a capacitarmi del tutto. Io poi con la morte non faccio pace, la sento così subdola e così vicina, mi rende così impotente… e so che va a braccetto con la vita in una danza che detesto. Ti abbraccio Affy, di cuore.

    Liked by 1 persona

    • Con la morte è un duello continuo e non sarà mai una partita vincente, la perdita di Silva è un vuoto che si aggiunge, è un’altra sedia vuota nella mia vita.
      Cara Laura ho provato un dolore fortissimo nell’apprendere questa notizia, un vero fulmine a ciel sereno.
      ti abbraccio tanto

      Liked by 1 persona

  2. Lei non c’e’ piu’ Affy cara, questo pensiero mi fa star male, volevo conoscerla di persona ma non ce l’ho fatta, hai scritto delle bellissime parole che condivido, lei e’ cosi’ e voglio aiutarti a tirarla giu’ per abbracciarla forte, ❤ baci cara, ❤

    Liked by 1 persona

    • Sai che ancora non ci credo? Mi sembra tutto così impossibile!
      Passo da Lei, leggo qua e là poi mi viene da piangere e scappo via.
      Eppure so che non è questo che avrebbe voluto ma è dura, davvero dura Laura.
      Ti abbraccio forte forte

      Mi piace

      • Faccio cosi’ anch’io, ho messo nello screensaver le sue foto e quando accendo il pc vedo subito il suo bellissimo sorriso, non e’ facile, hai ragione, io poi associo questa sofferenza con la scomparsa di mia mamma e sono passati 11 anni, pensa te, ieri ho passato proprio una brutta giornata ma non si puo’ fare nulla, si accetta e si va avanti, per noi e per gli altri, baci tesoro, ti voglio un mondo di bene, ❤

        Liked by 1 persona

  3. Immaginando te che tiri le bretelle del grande chef Silva per riportarla tra Noi mi si sono riempiti gli occhi di lacrime. E’ inutile dirlo il mio cuore, il cuore di tutti Noi, è a pezzi. Non riesco a rassegnarmi e mi piace pensare che Lei è da qualche parte a guardare da lontano l’affetto che ha saputo seminare in questi anni di amicizia virtuale. Un bacio Bea

    Liked by 1 persona

    • In tanti abbiamo voluto bene a Silva, era proprio una donna straordinaria. Faccio fatica a pensare che non ci sia più, come scrivevo a Laura vado sul suo blog ma subito mi viene da piangere ed esco fuori.
      L’amicizia virtuale o reale quando si instaura è un bene che c’è ed io la sua amicizia come peraltro la tua l’ho sempre sentita.
      Ti abbraccio forte forte Bea ♥

      Mi piace

  4. Cara Affy, immagino il tuo sconcerto e il dolore immenso! Leggendo i tuoi post e i commenti che lasciava Silva si capiva che era una persona speciale e che tra di voi c’era una bella sintonia e amicizia. Mi dispiace davvero tanto per questa brutta notizia e ti sono vicina nel dolore. Un grande forte abbraccio. ❤

    Liked by 1 persona

      • Purtroppo lo abbiamo già provato carissima Affy e lo sappiamo che quando ci lascia qualcuno di caro il vuoto che rimane non si colma mai. Si va avanti lo stesso e si cerca di convivere con tutti questi nostri vuoti che, ovviamente, più invecchiamo e più diventano numerosi. Teniamo dentro di noi però anche la dolcezza dei ricordi e le cose che ci hanno insegnato, la ricchezza aggiunta che hanno dato alla nostra vita. Un bacione.

        Liked by 1 persona

  5. La notizia della morte di qualcuno che conosciamo soltanto da un blog non è certo meno spiacevole. Anni fa capitò anche a me e capisco come ti senti… ma di certo Silvia adesso è in un luogo migliore… a cucinare manicaretti per gli angeli! 🙂

    Liked by 1 persona

    • A me la notizia mi ha colta di sorpresa e letteralmente spiazzata, tu puoi ben capire essendoci purtroppo passato.
      Attraverso il blog ho conosciuto belle persone ed è nata una buona amicizia, ne sento il legame e sono felice per questo contatto. Silva era un’ottima Amica ed una speciale compagna di questo viaggio virtuale reso straordinario per la Sua presenza.
      Ti sono molto grata per le Tue parole. 🙂

      Mi piace

  6. Bellissime parole. Davvero.
    Conoscevo anch’io Silva da solamente un paio di anni e solamente tramite il blog, ma era diventata una costante. Tutte le mattine appena aprivo la mail c’era la notifica di un suo post. Una ricetta corredata di tanto amore sia per la cucina che per la vita e tutto ciò che aveva vissuto. Quando domenica ho aperto la mail e mi sono ritrovata davanti il post del marito sono rimasta sconcertata. Ancora non ci credo. Mancherà tantissimo a tutti quelli che l’hanno conosciuta perché era una persona speciale.
    Mchan

    Liked by 1 persona

    • Lei era una costante anche per me, l’avrei seguita ad occhi chiusi tanta era la fiducia che riponevo in lei. Era bella lei e stupenda la sua Famiglia che in un momento di grande dolore non ha mancato di informarci e renderci partecipi di questa grave perdita.
      Grazie di cuore Mchan ♥

      Liked by 1 persona

  7. Affy cara, appena ho letto mi è mancato il respiro per un attimo…adoravo il suo blog è mai avrei pensato ad una cosa del genere. Le parole sono niente di fronte al dolore, ma è tutto ciò che abbiamo in fondo e allora ti lascio con un abbraccio fortissimo è un caro saluto a Silvia, con tutto il cuore e l’affetto possibili…Un abbraccio forte forte

    Liked by 1 persona

  8. Probabilmente mi rifaccio vivo nel momento meno opportuno. Non ho mai avuto il piacere di guastare le squisite ricette della collega, anche perché non sarei in grado nemmeno di cucinare una pastasciutta. Ti mando un saluto virtuale nella speranza che possa fare qualcosa e porgo le mie più sentite condoglianze alla famiglia. Spero che il prossimo incontro sarà a tempi migliori.

    Liked by 1 persona

  9. non conoscevo questo tuo Angelo Silvia, ma ogni affetto che si stacca dalla terra salendo incontro all’ignoto, ha sempre un posto nel cuore di chi lo ha amato e non lo dimenticherà…non è detto che gli affetti virtuali non siano profondi.Lo scorsco anno è mancata un’amica blogger australiana Christine, con cui avevo instaurato un mellissimo rapporto, ci trovavamo sul blog quanto per me erano le prime ore dell’alba e lei tarda notte, forse non ci crederai ma ancora in quelle ore la sento ancora vicina

    Liked by 1 persona

      • Salve, Lino. Sfogliando nelle pagine dei blogs, il tuo commento mi appariva, ed io pensavo di doverti rispondere. Si faceva tardi e allora…Comunque, ti rispondo ora. La canzone, anche per il tema che tratta, e’ il minimo che potessi fare per Silva, pur se non la conoscevo. Non conoscevo nemmeno Margherita- ora ti spiego…-, una ragazzina che peri’ in un incidente anni fa. ed a cui dedicai anche il mio nome, la prima volta che firmai un mio commento, il primo: “marghian”..da Marghe. Avrei mandato una mail ai familiari, se avessi potuto (allora non avevo un pc, ne’ un indirizzo- erano di un paese vicino, seppi di lei e di cio’ che le accadde dal giornale, corredato di foto della ragazza).

        Ora, io mi considero un credente, pur se non praticante (perche’ sono per la liberta’ di pensiero, non per i precetti e gli obblighi,e non condivido “certe cose” ma . La mia “fede” -se cosi’ si puo’ chiamare-, si manifesta proprio in queste cose: nei rapporti umani, anche al di la’ del conoscersi, o meno. A Silva, come augurai a Marghe, auguro il Cielo, e a te la serenità, per quanto possibile. Ciao, vienimi a leggere quando ti capita, Ciao. 🙂

        Marghian

        Liked by 1 persona

    • Purtroppo Silva, che commentava anche sul tuo blog, si è addormentata per sempre e la notizia mi ha rammaricata fortemente, stento ancora a crederci. Siamo tutti rimasti senza fiato ed anche se “a distanza” abbracciamo la Sua Famiglia, il marito Lino, i Figli Lisa e Simone.
      Ricambio il tuo bacio, con affetto ❤

      Liked by 1 persona

  10. Pingback: Emozionami! Tag | Viaggiando con Bea

  11. Ciao cara Affy sono Roberta. Hai descritto Silvia con professionalità ma anche con semplicità. L’ho sempre detto e lo dirò sempre, sei nata per tenere la penna in mano, sapresti far parlare anche un tavolo, una sedia, un uccellino con il tuo modo di scrivere.
    Silvia manca tanto anche a me, nonostante in questi periodi abbia avuto qualche impegno in famiglia di carattere burocratico, ma il suo blog lo guardavo spesso in quanto da lei c’era sempre qualcosa da imparare; era una vera veneta, soprattutto per quanto riguardava la cucina. Lei stessa, in un commento sul mio blog, quando succedeva che facevo qualcosa di sbagliato mi ha detto “Sbagliando s’impana”, una frase che ma ha subito fatto sorridere. Sento la sua mancanza, ma sono convinta che, lassù in cielo è diventata una stella e sicuramente si darà da fare per preparare cibi succulenti da far assaggiare ad angeli e santi; sicuramente tra di loro ci sarà anche chi la aiuterà e chi le suggerirà piatti nuovi da far assaggiare a chi giunge nell’aldilà dopo di lei ed a chi invece è arrivato prima di lei.
    Un saluto affettuoso.
    Roberta

    Liked by 1 persona

    • Ciao Affy, vedo che anche tu sei ferma, come me, nella attività del blog. Infatti, a qualche amica ho scritto ieri queste parole “mi vedrai/vedrete poco perche’ specialmente in questi giorni, in questo periodo, mi riesce difficile trovare il tempo di stare davanti al pc ed affacciarmi al web. Sto bene, non sono giu’ di corda o cose del genere, anzi! Soltanto che davvero e’ una impresa trovare un ritaglio di tempo per scrivere qualcosa.

      Ho riletto il tuo post, e trovo sempre belle le tue parole per Silvia. Allora…Non sappiamo se c’e, o non c’e, un aldila’. Affermare di non sapere questo, se c’e vita dopo la morte, equivale esattamente a dire di non sapere se la vita abbia un senso. Perche’ semplicemente, secondo me, la vita ha senso solo se continua dopo. Ora, “la vita va vissuta” e’ un proclama tanto caro ai non credenti, per cui per loro la vita ha senso in se’ stessa, a prescindere da un “dopo”. Ora, questo “proclama”, che la vita va vissuta. vale anche per chi crede, e la vita ha un valore immenso. Ma quanto pieno e’ il senso di una vita che continua! La vita continua nel ricordo di chi resta, e’ questo e’ un pensiero lodevole. Ma questo pensiero foscoliano del ricordo e della memoria, da solo, non da’ alla vitra, secondo me, quel senso pieno che si ha solo se la nostra esistenza continua, oltre il ricordo, oltre i pochi decenni cche siamo destinati a vivere qui. Ah, queste considerazioni sono praticamente un “copia-incolla” dei pensieri che espressi 13 anni fa per Margherita (del resto mi chiamo “margh-ian” per lei..). Infatti pensavo “se questa ragazza, ora, non e’ piu’ nulla, che senso ha?”. Ed e’ cosi’ che la penso, come per Silvia. Oops, mi sa che ne e’ venuto un post… Ciao, Affy 🙂

      Marghian

      Liked by 1 persona

        • Che distratto che sono, Affy. Ti ho scritto anche io- e te l’ho pure fatto cantare-, “toc toc”, e..ah, sai perche’? Il pc dell’ufficio questo pomeriggio non mi faceva vedere tutto, anzi non vedevo qusi nulla. Non vedevo questa tua risposta, ne’ l’altro tuo commento dove hai scritto “Grazie cara amica. Si, tutto bene, eccomi”, che ho visto solo adesso. In ufficio, la pagina web ballava che era una “meraviglia”….

          E’ vero, la vita ha un valore immenso. Specialmente- secondo me…- se la vita non finisce con la vita. Non e’ un chiodo fisso il mio, ma solo logica: si muore e c’e il nulla? Allora il senso della vita vale solo per gli anni che dura. Se invece noi siamo anche spirito e sopravviviamo alla morte (portandoci appresso magari anche le esperienze vissute qui), e se quindi l’esistenza continua, allora il senso della vita vale..per l’eternita’, ed e’ un senso pieno. Come vedi e’ pura logica la mia. Non e’ “religione”, ma logica. Ciao.

          Marghian

          Liked by 1 persona

  12. ” Si, tutto bene, eccomi..” Ah, allora ci 6! E’ che gia’ questo pomeriggio che avevo in mente di postarti questo saluto, avendo letto dal commento di Fudnuggets (che, asino io, si scrive foodnuggets) “toc, toc”, e l’abbinamento musicale – come e’ ormai mia abitudine era “d’obbligo”. Ciao 🙂

    Marghian

    Liked by 1 persona

Il tuo commento:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...