Arriva Pasqua – tag

arrivapasqua-tag

La cara Laura ha creato un tag per ricordarci che Pasqua sta arrivando.

Sta arrivando? 😯 orpo, ha proprio ragione! Nel ricordarcelo mi ha nominata ed io per questo la ringrazio.

Anche la cara Carla mi ha nominata e quindi ho un doppio ringraziamento da fare. Grazie Carla.

Le regole per partecipare sono:

Menzionare il creatore del tag: Racconti dal Passato;
Ringraziare chi vi ha nominato;
Usare l’immagine allegata, o se non usate immagini nel blog linkatela;
Taggare almeno altri cinque amici.

Queste sono le domande e di seguito le mie risposte.

Senti la Pasqua come ricorrenza religiosa oppure ti piace semplicemente il periodo di festa?

“Una non esclude l’altra. Sento la ricorrenza religiosa e mi piace il periodo di festa, un fine settimana più lungo del normale, avrò più possibilità di far cose, di rilassarmi, di dedicarmi a qualcosa rimasto indietro da tempo. E soprattutto ad oziare … ecco, l’ho detto!”

Festeggerai Pasqua oppure festeggi qualche altro tipo di festa in primavera legata alla tua religione? Se sì quale?

“Festeggerò, qualche cosa farò. Temo e spero.”

Come pensi che festeggerai Pasqua? Un pranzo in famiglia? Segui il detto Natale con i tuoi Pasqua con chi vuoi? Una mini-vacanza approfittando del lunedì di Pasquetta? Raccontami i tuoi progetti!

“Se avessi progetti ti inviterei a star seduta accanto a me e ti racconterei tutto. Invece niente pranzo in famiglia nè una mini vacanza. Dovrò accontentarmi di tre giorni in completo solitario relax a meno che, all’ultimo momento … okay … rimaniamo che se t’invito a sederti è proprio buon segno!”

Lunedì di Pasquetta: Relax in casa o gita sui prati con gli amici?

“Completo relax e deve intendersi sia in casa che in gita con gli amici. Niente sfacchinate che ogni anno si fanno scarpinate per cercare un fazzoletto di prato libero che libero non è perchè alla fine c’è sempre una ruota di macchina o una gamba di qualcuno che ti precede e tu non hai voglia di star lì a discutere in un giorno di festa e fai buon viso a quell’improvvisa nuova famigliola o gruppo di amici ritrovandoti a condividere tutto a cominciare dalla tovaglia a quadretti rossi ed al cestino del picnic. Riempi piatti e bicchieri, servi portate e panini, distribuisci dolci e sorrisi ed in testa hai un’unica domanda “ma chi me l’ha fatto fare?” e di nascosto sogni il tuo bel canapè con la stoffa a fiorellini rimasto orfano. Poi ti fai prendere dall’allegria e accetti quel bicchiere di vino rosso che qualcuno ti offre e così passa la malinconia e pure la Pasquetta.

Aspetti più l’uovo di Pasqua o la colomba?

“Aspetto una colomba con il ramoscello d’ulivo nel becco e un bell’uovo avvolto nella carta argentata stretto tra le sue zampette … però mi sembra di chiedere troppo e allora non mi aspetto niente. Quel giorno ciò che arriva mi prendo!”

L’uovo di Pasqua? Cioccolato bianco, al latte o fondente? Oppure quello della Kinder? Qual è il tuo uovo di Pasqua ideale?

“Il mio uovo di Pasqua ideale è al cioccolato fondente con le nocciole. E che sia soprattutto di buon peso!”

Decori la tua casa per Pasqua? Se sì e hai voglia ci fai vedere come?

“Non decoro la casa però ho diversi piccoli pulcini gialli finti che, eretti sulle loro zampette,  dispongo in bella vista su alcune mensole. Devono essere però pulcini bellicosi o troppo allegri perchè categoricamente dopo un paio d’ore li trovo stramazzati, piegati su un fianco con le zampe a mezz’aria. Sono giunta alla conclusione che o si dichiarano guerra fra loro e i più deboli soccombono oppure si raccontano qualcosa d’ilare e sganasciandosi si catapultano dalle risate. La media per ogni cinque pulcini è che due restano in piedi e tre s’imbarcano di lato (… ed io passando raddrizzo la scenografia!)”

Che sorpresa vorresti trovare nell’uovo di Pasqua? (realistica e desiderio).

“Realistica? un altro uovo dentro (tipo matrioska, quell’insieme di bambole) così non resterei male ma piuttosto sorpresa e poi, diciamocelo,  due son meglio di uno! A proposito di sorprese ricordo con angoscia il Tamagotchi che mi costrinse a diaboliche alzatacce notturne per dar da mangiare, coccolare, accudire un cagnolino. Il mio cagnolino. L’avevo preso talmente a cuore che quando una notte febbricitante non mi alzai per prendermi cura di lui la mattina lo trovai esanime … ci rimasi troppo male. Mi era morto il cane, diamine, ero a pezzi …

Desiderio? Poc’anzi avevo scritto che il mio uovo di Pasqua ideale dovrebbe essere … ehmmm … soprattutto di buon peso. Non vorrei per questo apparire ingorda ma come entra la mia ipotetica “mezza mela”  dentro un misero ovetto da 150 – 200 grammi! E adesso nessuno azzardi che mezza mela del Trentino in quell’uovo c’entra perchè potrei addirittura far collera. Non ho nulla contro le mele del Trentino ma non sono mica contorsioniste … e ho detto tutto!”

Un’immagine che ti ricorda la Pasqua.

“Il pulcino frastornato che sbuca dal guscio dell’uovo, il coniglietto bianco sul prato, le campane che suonano festose, le rondini che volteggiano nel cielo, l’albero di pesco e ciliegio in fiore … e la pastiera che poi è la prima immagine suvvia che mi è venuta in mente.”

Mangerai l’agnello o sei contrario?

“Maddai …  povero dolce agnellino! E’ un piacere sentirlo belare e  per quanto mi riguarda “è salvo!”

Non taggo altri. A Pasqua sentitevi liberi di fare ciò che volete, come volete e con chi volete!

Ancora grazie a Laura e a Carla.   ❤

Un abbraccio grande a Voi tutti.   😉

Annunci

47 thoughts on “Arriva Pasqua – tag

        • Farti ingelosire? Giammai, ne ora né mai! 🙄
          Pasquale è semplicemente il nome del grande uovo ad altezza naturale che contiene noi due … abbracciati! 😀
          Chiamare Natale un uovo di Pasqua sembra fuori dal contesto e quindi è stato dato un nome consono alla festività … ehmmm … o no? 😯
          n.b. … ‘ntipatico!

          Mi piace

            • Tu blavo blavo, ho imparato con l’età della ragione ad assecondare! 😉
              E’ fuori dubbio che “l’uovo pasqualo” (ganzo chiamarlo così) debba essere fondentissimo e che le nocciole al suo interno belle grosse, intere e rigorosamente “nocciole del Piemonte IGP” (converrai che meritiamo il meglio del prodotto, mica ci accontentiamo di due nocciolette da quattro soldi, bruciate ed amarostiche!).
              Scavicchiate le nocciole una ad una dalle pareti passiamo al cioccolato, grossi pezzettoni fondentissimi da mordicchiare con ingordigia finchè non siamo satolli.
              A quel punto usciamo da pasqualo … come niente fosse! 😀

              Liked by 1 persona

    • … ‘sti pulcini non si reggono in piedi! 😦 Basta un semplice refolo di vento che subito li fa oscillare e poi cadere, sono leggerissimi in fondo. A vederli accasciati in quel modo mi fa brutto e dunque sto sempre lì … a soccorrerli!
      Poco fa mi hanno regalato una colomba artigianale e sopra ci sono … altri pulcini. Hanno le zampette ancorate ad una glassa di cioccolato e quindi stanno in piedi ma già me li vedo, una volta puliti a dovere, far buona compagnia ai loro “compari”! Evvabè … mi tocca! 😀
      Un abbraccione cara Laura e dedicati alla scrittura che è sempre un gran piacere leggerti! 😉

      Liked by 1 persona

    • Relax a tutta birra cara Laura. 😉
      Corro tutto l’anno e se non mi metto in pausa … soccombo!
      Buona Pasqua a Te ed ai tuoi cari incluso il piccolino … spero che un pezzetto di colomba o di uovo cada anche dalle sue parti! 😀
      Ti abbraccio tanto

      Mi piace

    • Se si tratta di far felice il Nano … non c’è relax che tenga! Ha la priorità in assoluto! 😀
      Mare o neve … che bella scelta!
      Approfitta comunque per ritrovare un pò di benessere, fai la scorta per i giorni a venire!
      Buona Pasqua anche a te, una carezza al piccolino! ❤

      Mi piace

  1. Sono ateo e non ho motivi religiosi per festeggiare questi giorni. Ma mi piace e rispetto proprio la festa, la prendo come occasione per fare quello che tutti fanno, riunirsi e trascorrere insieme del tempo. Quest’anno approfitterò di un paio di giorni per raggiungere i miei nipotini lontani, porterò uova di cioccolato al latte e regalini. Questi ultimi ogni volta che vado a trovarli…

    Liked by 1 persona

    • Bello per i nipotini l’arrivo dello zio lontano: ti aspetteranno a braccia aperte … con uno sguardo attento alle uova! 😀
      Sono una zia anch’io e quelli sono momenti bellissimi.
      T’immaginerò riunito in una grande famiglia immerso in un clima festoso e allegro.
      Felici giorni Alessandro, di vera gioia 😉

      Liked by 1 persona

      • Eh eh, sì. Anche se uno è troppo piccolo per aspettarmi e l’altro si trova in quell’età in cui odia tutti! Comunque staremo bene insieme come sempre. Me li devo “riguadagnare” ogni volta, i nipoti. Grazie per il pensiero e tanti auguri!

        Mi piace

      • Commento non pubblicato, riprovo…
        Un nipote è troppo piccolo per aspettarmi a braccia aperte e l’altro è nell’età in cui vuole solo giocare al pc. Ogni volta devo “riguadagnarmeli” ma so quanto mi vogliono bene. Non ci sarà la riunione di famiglia perché viviamo tutti lontani ma sarà festa nel mio piccolo, sicuramente. Grazie per il pensiero e tanti auguri!

        Liked by 1 persona

  2. Che spasso leggere queste tue risposte sulla Pasqua cara Affy!. Cioccolato fondente rigorosamente anche per me, miam miam, se poi ci sono anche le nocciole credo che sia meglio che l’uovo sia piccolo altrimenti farei un’indigestione 😀 Visto che le vacanze Pasquali sono corte, hai perfettamente ragione, meglio dedicarle al relax!
    Serena Pasqua anche a te cara amica. Un abbraccio grande.

    Liked by 1 persona

    • Ahahahah 😀
      Ce lo mangiamo virtualmente insieme cara Aurore un bell’uovo di Pasqua. E poi relax, dolce far niente almeno per un giorno, pensare alle cose positive allontanando tanti brutti pensieri che in questi giorni fanno capolino nella nostra testa, ritroviamo la tranquillità che è un carburante essenziale per goderci la vita. E … ricordiamoci di essere felici! 😉
      Un abbraccio stritoloso ❤

      Liked by 1 persona

Il tuo commento:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...